Me

Centri estivi, l’Inps pubblica il bando per ottenere il bonus: requisiti necessari e domanda

Di Giulia Angeletti
Pubblicato il 11 Giu. 2019 alle 18:43 Aggiornato il 11 Giu. 2019 alle 18:46
Immagine di copertina

Bando centri estivi 2019 | Inps | Bonus | Requisiti | Domanda | Scadenza

Bando centri estivi Inps | Con l’inizio dell’estate e, soprattutto, con la fine delle scuole l’Inps ha pubblicato il bando centri estivi diurni 2019.

Si tratta di un bando che offre la possibilità di vedersi riconosciuto dall’istituto di previdenza un contributo, a titolo di rimborso spese, per la partecipazione da parte di minori a Centri estivi diurni in Italia: il bonus, in sostanza, vuole favorire la frequentazione da giugno a settembre di questi centri dove molte famiglie, soprattutto quelle con grandi e continuativi impegni di lavoro, portano i propri figli.

“L’Istituto, attraverso il bando di concorso Centri Estivi, riconosce un contributo, a copertura totale o parziale, delle spese sostenute per la frequenza di un centro estivo diurno in Italia da giugno a settembre”, è quanto infatti si può leggere sul sito dell’Inps. Per quanto riguarda i requisiti per partecipare, tale bando è quindi rivolto ai minori che abbiano un’età compresa tra i 3 e i 14 anni compiuti alla data del 30 giugno 2019 e che siano “figli o orfani ed equiparati di dipendenti o pensionati della pubblica amministrazione iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali e pensionati iscritti alla Gestione Dipendenti Pubblici (GDP)”.

Per quanto riguarda il funzionamento del concorso, più nello specifico l’Inps spiega che “ai vincitori viene riconosciuto un contributo a totale o parziale copertura del costo sostenuto per la partecipazione al centro estivo, della durata da un minimo di una settimana (cinque giorni) a un massimo di quattro settimane (20 giorni) anche non consecutive”. L’importo di questo bonus è calcolato in base al valore Isee del nucleo familiare di appartenenza del minore “in misura percentuale sull’importo più basso tra il contributo massimo erogabile, stabilito dal bando, e il costo settimanale del centro estivo”.

Una delle condizioni per godere del bonus è che il centro estivo sia stato organizzato da un unico fornitore; il contributo va a coprire tutte le spese, sia quelle per vitto e alloggio, per le attività ludiche e sportive, per le gite e le coperture assicurative. Il centro estivo inoltre, come precisato dall’Inps, “deve svolgersi presso una sede conforme alle normative in materia di igiene e sicurezza” e deve “essere dotato di servizi igienici attrezzati e accessibili, locali al coperto, aree verdi accessibili e presidio di pronto soccorso”.

Bando centri estivi 2019 | Come partecipare? Domanda

Ai fini della partecipazione gli interessati possono trasmettere la propria domanda all’Inps a partire dalle ore 12 del 5 giugno 2019 ed entro le 12 del 24 giugno 2019. La domanda deve essere a nome del beneficiario.

È possibile inviare la richiesta accedendo alla sezione “Domande Welfare in un click” sul sito dell’istituto e richiedere di poter beneficiare del contributo economico per centri estivi accettando le condizioni previste dal bando di concorso.

Una volta trasmessa la propria richiesta, l’Inps procederà alla verifica dei requisiti e nel fornire un esito, il quale sarà consultabile nella sezione “Consulta richieste” della propria area riservata.

Assegni familiari 2019, le ultime notizie: dal 1 luglio le nuove richieste all’Inps (solo online)