Covid ultime 24h
casi +12.415
deceduti +377
tamponi +211.078
terapie intensive -17

Concorsi pubblici 2019 news: concorso al Senato per diplomati, 60 assunzioni

Il bando scade l'8 novembre e i vincitori dovranno occuparsi di organizzazione delle attività, segreteria e rapporto con l'utenza

Di Marco Nepi
Pubblicato il 14 Ott. 2019 alle 01:18 Aggiornato il 10 Gen. 2020 alle 19:09
0
Immagine di copertina

Concorsi pubblici news: concorso al Senato per diplomati

Per sapere tutte le news e le ultime notizie sui concorsi pubblici 2019 leggi questo articolo, che contiene tutti i nuovi bandi pubblicati in Gazzetta ufficiale.

Concorsi pubblici 2019: concorso al Senato per diplomati, 60 posti a tempo indeterminato

Il Senato ha indetto un concorso per 60 coadiutori parlamentari e per partecipare basterà il diploma di scuola media superiore. Le candidature devono essere inviate entro le 18 dell’8 novembre 2019. L’annuncio del bando è consultabile sulla Gazzetta ufficiale dell’8 ottobre. Il voto del diploma deve essere di almeno 39/60 o 65/100. Gli altri requisiti sono un’età tra i 18 e i 45 anni, l’idoneità all’impiego e l’assenza di condanne penali.

Per iscriversi basta inviare la propria candidatura sul sito concorsi.senato.it a cui si dovrà accedere tramite le credenziali della Spid o identità digitale. Il concorso consisterà in una prima prova preselettiva con un test di 50 domande a risposta multipla. Il test avrà una durata di un’ora e le domande mirano a testare le capacità critico verbali e logico matematiche. Entro il 20 gennaio sulla Gazzetta ufficiale saranno pubblicate le date e le sedi della prova.

Chi riuscirà a superare questa prima fase dovrà affrontare una seconda prova scritta che consisterà in 10 domande riguardanti l’ordinamento costituzionale dell Repubblica italiana, 10 domande sulla storia d’Italia dall’unità a oggi e la traduzione di un testo in inglese. Infine ci sarà un colloquio orale che riguarderà le stesse materie dello scritto, con un test delle capacità informatiche (excel, word): Una parte del colloquio dovrà essere sostenuto in inglese.

Ci sarà infine un test di dattilografia e una prova in una seconda lingua a scelta tra francese, spagnolo e tedesco. I vincitori si occuperanno al Senato di organizzazione delle attività, segreteria e rapporti con l’utenza.

Concorso per 616 operatori giudiziari al Ministero della Giustizia

Il Ministero della Giustizia ha indetto un concorso per l’assunzione di 616 operatori giudiziari. I requisiti sono il raggiungimento della maggiore età, il non aver riportato condanne penali ma non ci sarà bisogno di avere una laurea per partecipare  e sarà sufficiente il diploma di scuola media e l’iscrizione ad un centro per l’impiego. Il contratto è a tempo indeterminato e i posti sono distribuiti solo in alcune regioni:Calabria, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Toscana e Veneto.

La selezione sarà effettuata dalle corti d’Appello e per essere assunti è sufficiente un colloquio, non ci saranno ulteriori prove.

Concorsi news ultime notizie: prorogata la scadenza per il servizio civile

Intanto, è stata prorogata al 17 ottobre alle ore 14.00 la scadenza per presentare la domanda di partecipazione al servizio civile.

Concorso Rai 2019 per giornalisti: pubblicato il bando

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.