Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 08:25
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Economia

Chiusura nei weekend: i centri commerciali ricorrono al Tar di Lombardia e Piemonte

Immagine di copertina
Centri commerciali chiusi a Torino nello scorso weekend (Foto ANSA)

Secondo il Consiglio Nazionale dei Centri Commerciali (CNCC), i provvedimenti di Lombardia e Piemonte sono "illegittimi ed emanati senza un preventivo confronto con il settore"

Il Consiglio Nazionale dei Centri Commerciali (CNCC) ha presentato due ricorsi ai Tar delle Regioni Lombardia e Piemonte contro la decisione delle medesime di chiudere i centri commerciali nei fine settimana. I ricorsi promossi dall’Associazione sono stati sottoscritti da operatori che rappresentano 120 strutture associate presenti in Lombardia e Piemonte, che contano un totale di 5.263 attività e 98.407 occupati, di cui 73.793 diretti.

L’associazione di categoria lamenta la mancata considerazione “dell’impegno e della massima collaborazione che l’intero settore ha dimostrato dall’inizio della pandemia, oltre ai recenti appelli, purtroppo inascoltati, che il CNCC ha rivolto alle Regioni per aprire un tavolo di dialogo e confronto volto a far conoscere in modo dettagliato i protocolli di sicurezza”.

Secondo il CNCC, i provvedimenti di Lombardia e Piemonte sono “illegittimi ed emanati senza un preventivo confronto con il settore, sono infatti ingiustificati considerando che i centri commerciali non solo hanno sempre rispettato i protocolli emanati dal Governo e dalle Regioni, ma hanno anche elaborato, volontariamente con l’ausilio di esperti, protocolli specifici ancora più stringenti per garantire un livello di sicurezza molto elevato sia per il pubblico che per il personale delle strutture commerciali, procedure che hanno fatto sì che non si verificasse – su tutto il territorio nazionale – alcun focolaio all’interno dei centri commerciali”.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Variante Delta, la preoccupazione degli esperti: “Nuova ondata verso la fine dell’estate”
Cronaca / In Italia 15,7 milioni di persone hanno ricevuto entrambe le dosi
Cronaca / Usa, il governo pronto a lanciare la pillola anti-Covid entro fine anno
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Variante Delta, la preoccupazione degli esperti: “Nuova ondata verso la fine dell’estate”
Cronaca / In Italia 15,7 milioni di persone hanno ricevuto entrambe le dosi
Cronaca / Usa, il governo pronto a lanciare la pillola anti-Covid entro fine anno
Cronaca / Covid, 881 nuovi casi e 17 morti nell'ultimo giorno
Cronaca / Trovato il cadavere di un uomo su una barca nel lago di Garda, una ragazza dispersa
Cronaca / Polizia in casa di Fabrizio Corona per controlli, lui: “Basta, stavolta mi taglio le vene”
Cronaca / Sindacalista ucciso, la moglie: “Per me l’investitore l’ha fatto apposta”
Cronaca / Roma, armato di coltello si aggira fuori la stazione: agente spara e ferisce l'uomo
Cronaca / Omicidio Desirée Mariottini, Salvini contro gli imputati: “Criminali che meritano la galera”
Cronaca / Roma, donna si tuffa completamente nuda nella fontana di Piazza Colonna