Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:24
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cultura

Nasce a Roma FOROF, un nuovo contenitore sperimentale di Arte e di Archeologia

Immagine di copertina
Credit: Fabio Milani

Dopo quindici anni dalla sua inaugurazione sempre come spazio artistico, riapre stavolta, e speriamo definitivamente, un posto molto suggestivo ed affascinante.

Parliamo del piano terra e di quello seminterrato di Palazzo Roccagiovine collocato proprio davanti al foro di Traiano e situato al numero 1 dell’omonima via.

La prima volta che entrai in questo luogo molto suggestivo, circa quindici anni fa, era in occasione delle notti bianche che l’allora amministrazione Veltroni aveva voluto e pubblicizzato.

Ricordo lo spazio molto più austero di adesso, che è stato restaurato con cura e con amore, proprio da contenitore di eventi e che la Sua ideatrice e madrina, Giovanna Caruso Fendi, figlia della più piccola delle celebri sorelle ovvero di Alda, ha voluto e realizzato con determinazione e con tenacia.

Non è facile infatti restaurare dei luoghi archeologici come questo dove sono collocati i resti della basilica Ulpia. Dalle vetrine del piano superiore si vede l’altissima colonna di Traiano che oggi sta anche a ricordare il colle Sella che esisteva al suo posto, che aveva la sua stessa altezza e che fu eliminata durante le demolizioni del quartiere alessandrino.

Credit: Fabio Milani

 

 

Anche i lavori di restauro dell’abside orientale di questa basilica sono stati interamente finanziati dalla fondazione Alda Fendi e già dagli anni 2001 furono seguiti dall’allora sovrintendente archeologico Adriano La Regina.

Questo spazio che rappresenta la sintesi tra l’antico ed il contemporaneo, sarà a disposizione di artisti affermati di tutto il mondo.

Due volte l’anno verranno realizzati programmi di performance e attività live che coinvolgeranno gli artisti stessi e che saranno destinati ad una tipologia di pubblico che ama il bello e la qualità.

E come nei caffè letterari e avanguardistici del primo Novecento, le performance, le danze, le musiche, le recitazioni, le esposizioni e le mostre favoriranno lo scambio culturale e i nuovi linguaggi nei vari settori di appartenenza.

Il percorso creativo di FOROF sarà seguito da un comitato scientifico composto anche da Maria Alicata e da Bartolomeo Pietromarchi insieme ad altri esperti nazionali ed internazionali.

Saranno possibili anche le visite guidate nello spazio archeologico.

La prima produzione presentata in questo bellissimo contenitore è LOVOTIC, una installazione video musicale dei SoundWalk Collective , un gruppo che lavora in ogni parte del mondo e che mette correlazione proprio la cultura e le tradizioni delle nazioni visitate. Partecipano all’installazione anche l’attrice e cantante Charlotte Gainsbourg. I musicisti Lyra Pramuk e Atom TM, il teorico queer Paul b. Preciado e Willem Dafoe.  Il tutto curato da Ruggero Pietromarchi e da Nicola Giuliani di Threes  Productions.

Con LOVOTIC si cerca di esplorare la possibilità che tra uomo e robot si possa interagire in un rapporto non solo emotivo e sessuale ma anche d’amore. Si pensa ad un futuro che va oltre il genere maschile e femminile e che si avvicina sempre di più a quello fluido.

Questa presupposto diventerà scenario di una serie di incontri multisensoriali e multidisciplinari in cui sarà coinvolto il pubblico. Il primo episodio ci sarà il 22 febbraio e sarà con Paul B. Preciado. Seguiranno mensilmente gli episodi che si terranno con gli altri artisti del progetto.

Il 2 febbraio ha aperto al pubblico, il costo del biglietto intero è di 10  euro, 5 il ridotto ed e’ gratis per tutti i ragazzi sotto i 14 anni.

Ti potrebbe interessare
Cultura / In Bielorussia il governo vieta il romanzo “1984” di George Orwell
Cultura / Arte circolare: a Palazzo Taverna dieci artisti italiani per la sostenibilità
Cultura / RAW RESTART: Al via la Conferenza di presentazione della settima Edizione di Rome Art Week
Ti potrebbe interessare
Cultura / In Bielorussia il governo vieta il romanzo “1984” di George Orwell
Cultura / Arte circolare: a Palazzo Taverna dieci artisti italiani per la sostenibilità
Cultura / RAW RESTART: Al via la Conferenza di presentazione della settima Edizione di Rome Art Week
Cultura / Le Winx compiono 18 anni, il creatore a TPI: “Così ho ideato la storia delle fatine moderne”
Cultura / Andy Warhol, record mondiale per il ritratto di Marilyn Monroe: battuto a 195 milioni di dollari
Cultura / Arte e Guerra: un’occasione per scoprire attraverso l’arte quanto la guerra abbia influenzato il percorso dell’uomo
Cronaca / È arrivato l’abbonamento cartaceo del settimanale TPI – The Post Internazionale
Cultura / Un libro di corsa: Caterina Howard
Cultura / Belpietro a TPI: “Nella stampa dei dinosauri sopravviveranno solo i giornali dei lettori”
Cultura / Biennale di Venezia 2022, oggi l’apertura della 59esima esposizione d’arte. Le foto di TPI