Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cultura

Consigli per il weekend: le mostre da non perdere questa settimana

Immagine di copertina
Cagnaccio di San Pietro, Donna allo specchio, 1927. Olio su tavola. Collezione della Fondazione Cariverona (Archivio fotografico della Fondazione Cariverona)

Dall’Italia al resto del mondo: la corrente del Realismo Magico
Avete mai sentito parlare di Felice Casorati, Carlo Carrà, Gino Severini, Antonio Donghi? Il realismo torna di moda durante gli anni Trenta eppure si tinge di tonalità surreali, le forme fisiche dei soggetti ritratti diventano algide presenze, i volti echeggiano gli ovali di Piero della Francesca. A Milano, a Palazzo Reale, sono arrivati 80 capolavori del Realismo Magico, corrente artistica che ha subito una damnatio memoriae in passato perché troppo contemporanea all’ascesa dei fascismi. In questo periodo in alcuni angoli del mondo accade qualcosa di inaspettato, dopo la scossa data all’arte dalle Avanguardie – cubismo, futurismo, dadaismo, costruttivismo ecc. – alcuni pittori sentono il bisogno di tornare alla figuratività: ciò avviene in Germania, con la Nuova Oggettività, in America con artisti come Edward Hopper e in Italia in cui, come era successo in precedenza con i Preraffaelliti inglesi, ci si guarda alle spalle, ripescando una tradizione pittorica più antica. Ecco che Giotto, Masaccio, Piero della Francesca sembrano tornare ad ispirare le tele con la plasticità delle loro linee, la potente volumetria delle loro figure, la chiave di volta delle loro composizioni, infuse dei principi prospettici.

Cagnaccio di San Pietro, Donna allo specchio, 1927. Olio su tavola. Collezione della Fondazione Cariverona (Archivio fotografico della Fondazione Cariverona)

FABIO VIALE, IN BETWEEN
DOVE: Palazzo Reale – T0
QUANDO: fino al 09/01/2022
PERCHÉ: Statue classiche che vantano una pelle ricoperta di tatuaggi, tribalismo metropolitano versus ideali di bellezza forse antiquati ma imprescindibili: questa la sfida di Fabio Viale. Trovate persino una lorica per cui ha fatto da modello Fedez.

Musei Reali, mostra In between di Fabio Viale

GIACOMELLI / BURRI. FOTOGRAFIA E IMMAGINARIO MATERICO
DOVE: Palazzo del Duca – AN
QUANDO: fino al 07/11/2021
PERCHÉ: Due degli artisti italiani più significativi del ‘900, si trovano uniti in un’esposizione che ne celebra le assonanze visive e l’amore sconfinato verso il paesaggio: Mario Giacomelli, fotografo; Burri “l’artista dei sacchi”.

Mario Giacomelli, Storie di terra, 1984 (fotografia donata a Nemo Sarteanesi)_Courtesy Archivio Sarteanesi / Rita e Simone Giacomelli

KLIMT. LA SECESSIONE E L’ITALIA
DOVE: Palazzo Braschi – RM
QUANDO: fino al 27/03/2022
PERCHÉ: 200 opere tra oro e rigogli stilizzati, femme fatale e affondi freudiani ci proietteranno indietro nel tempo. Sui manifesti romani campeggia Giuditta I ma la vera star è Ritratto di Signora, trafugato nel 1997 e recuperato nel 2019.

Ritratto di Signora, 1916-17, Olio su tela, 68×55 cm, Galleria d’Arte Moderna Ricci Oddi

Continua a leggere sul settimanale The Post Internazionale-TPI: clicca qui.
Ti potrebbe interessare
Cultura / Un libro di corsa: La vacanza perfetta
Cultura / Esclusivo TPI – Alessandro Giuli verso la presidenza del Maxxi al posto di Giovanna Melandri
Cultura / “Roma Arte in Nuvola” torna all’Eur con le opere di 150 gallerie
Ti potrebbe interessare
Cultura / Un libro di corsa: La vacanza perfetta
Cultura / Esclusivo TPI – Alessandro Giuli verso la presidenza del Maxxi al posto di Giovanna Melandri
Cultura / “Roma Arte in Nuvola” torna all’Eur con le opere di 150 gallerie
Cultura / Buonanotte Bellocchio: il revisionismo d'autore su Aldo Moro (di L. Telese)
Cultura / Immaginare l’Europa attraverso l’arte, l’architettura, l’enogastronomia: “The European Pavilion” a Roma
Cultura / The European Pavilion a Roma dal 16 al 19 novembre 2022
Cultura / Ecco perché imbrattiamo i dipinti: storia delle attiviste che hanno sporcato “il Seminatore” di Van Gogh
Cultura / Sangiuliano: “Musei gratis? L’Italia è già troppo generosa”
Cultura / Un libro di corsa: La setta
Cultura / L’arte come esperienza trasformativa: prende il via a Torino la nuova edizione di “Artissima”