Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 10:23
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cultura

Elisabetta la regina “italiana”

Immagine di copertina

Il nuovo libro di Ilaria Grillini racconta la lunga storia d’amore dei Windsor con il nostro Paese

In occasione del giubileo per i 70 anni di regno di Elisabetta II, la giornalista Ilaria Grillini, esperta di case reali di tutta Europa, esce con il libro “Elisabetta. La Regina italiana” edito da Rai libri. Non la solita biografia sulla sovrana ma un libro dal taglio originale perché racconta gli aspetti più inediti e meno conosciuti che documentano il legame di Elisabetta II e della famiglia reale con il nostro Paese. Il libro ripercorre attraverso 34 interviste esclusive ai testimoni diretti che li hanno incontrati, i viaggi in Italia della regina e della famiglia Windsor, da Carlo e Diana a Harry e Meghan, e che testimoniano il legame profondo con il nostro Paese, in particolare con la Toscana e la Sicilia.

Grillini racconta che la regina Elisabetta ha fatto in Italia cinque viaggi “e mezzo”, tutti viaggi di Stato tranne quel “mezzo”, nel 1992, quando, per imbarcarsi sullo yacht Britannia, arrivò a Palermo esattamente cinque giorni dopo la tragica strage di Capaci. Sulla strada che va dall’aeroporto al porto di Palermo si era consumata la strage e non si poteva passare. Per la regina fu costruito un ponte di legno, ma lei volle fermarsi sul luogo della strage e depose, molto commossa, una corona di fiori.

Dal 1951 quando venne per la prima volta in Italia da principessa ereditaria, al 2014 quando compì il suo ultimo viaggio nel nostro Paese, tanti sono gli aneddoti inediti raccolti da Ilaria Grillini, dalle gaffe meno conosciute del Principe Filippo alle occhiatacce della regina alla servitù che non aveva rispettato il protocollo. Molto gustosa l’intervista a Giuliano Amato che nel 2000, come presidente del Consiglio, invitò la regina per una colazione ufficiale. Il cerimoniale fece avere ad Amato l’elenco degli argomenti che poteva affrontare e fu invitato caldamente a parlare soprattutto di cavalli. Naturalmente il presidente Amato non sapeva nulla di cavalli ma riuscì ad avere con la sovrana una conversazione ugualmente molto affabile.

Come Francesco Rutelli, allora sindaco di Roma, che confessa di non essere riuscito a seguire il rigido protocollo ma di aver avuto ugualmente un incontro molto piacevole con la regina, donna moderna e al passo con i tempi. E poi i tanti racconti su Carlo, il suo viaggio con Diana, languida e inappetente, e sulla sua passione per l’arte e il buon vino italiano. Insomma, un capitolo inedito sulla storia della Casa Reale inglese, che da sempre fa discutere e sognare tutti coloro che ne seguono le vicissitudini. Il libro “Elisabetta. La Regina italiana” sarà presentato giovedì 17 febbraio alle 18, presso Emme Restaurant & Bar in Via Margutta a Roma, dove l’autrice dialogherà con la giornalista Anna Maria Greco.

Ti potrebbe interessare
Cultura / Michele Serra sull’intervista “censurata” a Ghali da Repubblica: “Ogni volta che uno dice ‘Gaza’ bisogna sgridarlo perché non ha detto ‘sette ottobre’?”
Cultura / Falce e carrello: torna in libreria la nuova edizione del libro scritto da Bernardo Capriotti
Cultura / Disinformatia: guida alla più grande minaccia alla libertà a livello mondiale
Ti potrebbe interessare
Cultura / Michele Serra sull’intervista “censurata” a Ghali da Repubblica: “Ogni volta che uno dice ‘Gaza’ bisogna sgridarlo perché non ha detto ‘sette ottobre’?”
Cultura / Falce e carrello: torna in libreria la nuova edizione del libro scritto da Bernardo Capriotti
Cultura / Disinformatia: guida alla più grande minaccia alla libertà a livello mondiale
Cultura / Garrone porta “Io capitano” in Senegal, nei villaggi dove il cinema non c’è
Cultura / Al via Bologna Arte Fiera 2024
Cultura / Trovate mille monete di epoca romana, il Consiglio di Stato dà torto al Ministero: “Metà a chi le ha scoperte”
Cultura / Achab, in arrivo il nuovo numero della rivista letteraria dedicato al carcere
Cultura / Passeggiando lungo pingjiang e ammirando la conservazione e il rinnovamento dell’antica città di Suzhou
Cultura / La particolare raffinatezza del ricamo cinese
Cultura / Jingdezhen, la capitale della porcellana: una fornace millenaria con una lunga storia culturale