Me
HomeCucina

Pasta alla carbonara: la ricetta originale

Di Marco Nepi
Pubblicato il 27 Ago. 2019 alle 19:43 Aggiornato il 27 Ago. 2019 alle 19:44
Immagine di copertina

Pasta alla carbonara: la ricetta originale. Tutti i passaggi da seguire

La pasta alla carbonara è una di quelle ricette che un bravo (e anche aspirante) cuoco deve avere nel proprio repertorio. I più diffidenti baderanno alla cottura dell’uovo: troppo crudo, troppo cotto, una via di mezzo?

Per rispondere ai vostri dubbi, bisogna risalire soltanto alla ricetta originale della pasta alla carbonara, utilizzando il parmigiano stagionato, uova fresche, guanciale (e non pancetta!) e tanti, ma tanti spaghetti… o maccheroni?

La pasta alla carbonara è il piatto simbolo d Roma, una pietanza che ha subito molte variazioni dalla sua origine. Pare che questo piatto risalga al 1945, alla fine della Seconda Guerra Mondiale, quando gli americani entrarono a Roma e andavano nelle trattorie della capitale chiedendo per pranzo uovo, pancetta e noodles (spaghetti cinesi).

Vediamo insieme una ricetta rapida ed efficace per preparare la vostra pasta alla carbonara: quella che vi suggeriamo oggi include spaghetti, ma niente vi vieta di poter assaggiare altre tipologie di pasta. La ricetta prevede un tempo di preparazione di 10 minuti e un tempo di cottura di 12 minuti.

INGREDIENTI per 4 persone

  • Spaghetti (o vermicelli) 400 gr (100 gr ciascuno)
  • 2 uova
  • 4 tuorlo d’uova
  • Guanciale di maiale 100 gr (in alternativa, estrema, la pancetta)
  • Parmigiano reggiano (oppure pecorino) 100 gr
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

PREPARAZIONE

  1. Mettete l’acqua sul fuoco e portate a bollore, dopodiché salatela e tuffate la pasta (spaghetti o a scelta).
  2. Mentre la pasta cuoce, tagliate il guanciale a listarelle e fatelo ben rosolare in una padella antiaderente.
  3. Passiamo alle uova. Sgusciate le uova in una ciotola, sbattetele leggermente e aggiungete il parmigiano grattugiato, pepe nero e amalgamate gli ingredienti sbattendo leggermente con una forchetta.
  4. Scolate la pasta al dente, trasferitela poi in padella con il guanciale ben rosolato.
  5. Trasferite la pasta con il guanciale nella ciotola con l’uovo e mantecate bene.
  6. Una volta pronta, servite la pasta con una spolverata aggiuntiva di formaggio grattugiato. La ricetta originale prevede l’utilizzo del pecorino, ma a ognuno i suoi gusti.


TUTTE LE NOTIZIE DAL MONDO DELLA CUCINA

La vera Carbonara? Pancetta, gruviera e aglio. Parola di Lorenzo Biagiarelli