Me
HomeCucina

Arrivano i Pancakes Giapponesi: sono morbidissimi, bellissimi e di grande successo su Instagram

Le vere celebrity di Instagram sono i pancakes

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 26 Mar. 2019 alle 14:00 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 16:13
Immagine di copertina
Crediti: Instagram

PANCAKES GIAPPONESI INVADONO INSTAGRAM – Definiti fluffy, nel senso che sono super soffici, i pancakes giapponesi hanno ufficialmente invaso Instagram.

Una moda nata dapprima in Giappone, tramandata negli Stati Uniti (che, quando si tratta di pancake, sono sempre in prima linea) e ben presto affermata anche in Italia: tutto questo, anche grazie a Instagram. Al giorno d’oggi, qualunque nuova corrente che voglia primeggiare sulle altre deve ottenere il lasciapassare social e i pancakes giapponesi non sono da meno.

Un po’ più alti e soffici rispetto alla tradizionale ricetta, i pancakes giapponesi hanno presto conquistato il cuore del mondo lasciando da parte la varietà americana. Dopo il sushi e il sashimi, l’Italia si lascia prendere per la gola ancora una volta dal Giappone con i suoi speciali e morbidissimi pancakes.

Pancakes giapponesi invadono Instagram | La ricetta per un pancake morbido e goloso

Oggi come oggi, è molto semplice ottenere una ricetta, forse un po’ meno applicarla. Nel caso dei pancakes giapponesi, non esiste alcun problema su ambedue i fronti perché la ricetta è facilissima da trovare e da eseguire: bisogna soltanto fare attenzione con gli albumi montati a neve.

I pancakes giapponesi su Instagram

Chiunque bazzichi sui social, saprà che esistono tantissimi tutorial (tra YouTube e Instagram avete soltanto l’imbarazzo della scelta) per realizzare i pancakes e oggi ve ne riportiamo una.

Il Giappone vuole pagare gli abitanti di Tokio per lasciare la città

Cosa ci serve per creare dei soffici pancake giapponesi? Uova (2), zucchero (25 gr), latte (20 ml), farina (40 gr) e lievito (3 gr). Separando gli albumi dai tuorli, bisogna montare perfettamente a neve i primi con una frusta elettrica, aggiungendo un po’ per volta lo zucchero. Aggiungete un tuorlo per volta negli albumi montati a neve, questa volta sostituendo la frusta con un cucchiaio e mescolate con delicatezza dal basso verso l’alto, per non smontare l’impasto: attenzione, questo è un passaggio importante perché, se l’albume non è perfettamente montato a neve, i vostri pancakes non saranno fluffy (e, di conseguenza, non potrete chiamarli pancakes giapponesi).

Aggiungiamo poi il latte, continuando a mescolare, infine la farina setacciata e il lievito (sempre un po’ per volta). Il vostro impasto è pronto, quindi non ci resta che passare alla cottura. Riscaldando una padella antiaderente sul fuoco, unta con un po’ di burro, versate l’impasto con l’aiuto di un mestolo (che fungerà da dosatore). Per raggiungere la forma perfetta, i vostri pancake dovranno essere alti almeno 3 cm. Cuocete da entrambi i lati fino a raggiungere la cottura giusta, dopodiché togliete dal fuoco e servite con la guarnizione che preferite.