Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:39
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Donna uccisa a coltellate a Vittoria, fermato il killer: “Omicidio casuale”

Immagine di copertina

È italiano e ha 28 anni l’uomo che nel pomeriggio di mercoledì 25 maggio a Vittoria, in Sicilia, ha ucciso una donna di origini albanesi di 37 anni, Brunilda Halla. Il killer, che secondo le prime ricostruzioni soffriva di problemi psichiatrici, è stato fermato dai carabinieri, i quali hanno rinvenuto l’arma con cui ha commesso l’omicidio: un coltello di dieci centimetri.  Secondo quanto ricostruito tramite le telecamere di videosorveglianza, l’assassino avrebbe prima avvisato la donna per strada, poi sarebbe tornato indietro per aggredirla con sei o sette coltellate nella parte alta della schiena, sulle spalle e vicino al collo. “Apparentemente dovrebbe trattarsi di un omicidio casuale, non è stato accertato alcun legame preesistente con la vittima”, ha dichiarato il procuratore capo di Ragusa, Fabio D’Anna. L’uomo ha confessato davanti al pm di Ragusa Francesco Riccio e ai carabinieri della compagnia di Vittoria e dei nuclei specializzati di Ragusa e Vittoria (Radiomobile e investigativo).

 

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Genova, cameriera chiede il pagamento dello stipendio: “Picchiata dai titolari del ristorante”
Cronaca / “Ero condannato all’ergastolo, ora produco drill e trap”: storia dell’etichetta discografica nata nel carcere di Bollate
Cronaca / Aborto: ecco perché lo tsunami pro-life può travolgere anche l’Italia
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Genova, cameriera chiede il pagamento dello stipendio: “Picchiata dai titolari del ristorante”
Cronaca / “Ero condannato all’ergastolo, ora produco drill e trap”: storia dell’etichetta discografica nata nel carcere di Bollate
Cronaca / Aborto: ecco perché lo tsunami pro-life può travolgere anche l’Italia
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Palermo, ascensore precipita dal quinto piano: tre feriti gravi
Cronaca / Adinolfi contro il logo del Giubileo: “Ma è un Gay pride?”. La replica del Vaticano
Cronaca / Covid, nuovo picco di casi. Bassetti: “Rischio lockdown estivo”
Cronaca / Milano, l’eurodeputato Fidanza (FdI) indagato per corruzione
Cronaca / Carri armati diretti in Ucraina fermati sull’autostrada Salerno-Caserta: documenti non in regola
Cronaca / Roma, precipita dal quinto piano ma si rompe solo una gamba