Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:20
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Il vescovo di Noto contro Babbo Natale: “Non esiste, il vestito rosso è stato scelto dalla Coca Cola”

Immagine di copertina
Credit: Ansa foto

Monsignor Antonio Staglianò, vescovo di Noto in Sicilia, ha preso di mira Babbo Natale e ne ha smontato il mito parlando nel corso di una manifestazione pubblica davanti a mamme, bambini e ragazzi.

“Babbo Natale non esiste e la Coca Cola, ma non solo, ne usa l’immagine per accreditarsi come portatrice di valori sani”, ha detto il vescovo.

Il suo scopo era quello di separare l’immagine di Babbo Natale da quella del vero Saint Nicholas, a cui il personaggio vestito di rosso si ispira. L’evento durante il quale il vescovo ha parlato era il festival delle “Arti effimere”, festival che ha come momento più importante la rievocazione dell’arrivo a cavallo di San Nicola. “No – ha detto Staglianò – Babbo Natale non esiste. Anzi, aggiungo che il rosso del vestito che indossa è stato scelto dalla Coca Cola esclusivamente per fini pubblicitari“.

Monsignor Staglianò ha 62 anni ed è molto amato nella diocesi per via dei suoi modi semplici. Per tutti è don Tonino. Non è la prima volta che il vescovo fa parlare di sé, ma fino ad ora erano finite sotto i riflettori solo le sue esibizioni canore. Spesso, infatti, Staglianò cantato e suona da pulpito perché, dice, “la musica avvicina a Dio”.

Davanti alle polemiche per il suo discorso, il vescovo ha poi cercato di tranquillizzare le mamme: “Nessun sogno infranto, i bimbi lo sanno che in realtà è lo zio”

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, 167.206 casi e 426 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 15,2%
Cronaca / Licata, uccide 4 familiari e poi si uccide in strada: morti ragazzi di 11 e 15 anni
Cronaca / “Mi si stringe il cuore al pensiero di mio figlio che pulisce il giacchetto dagli sputi”: parla il padre del bambino insultato perché ebreo
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, 167.206 casi e 426 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 15,2%
Cronaca / Licata, uccide 4 familiari e poi si uccide in strada: morti ragazzi di 11 e 15 anni
Cronaca / “Mi si stringe il cuore al pensiero di mio figlio che pulisce il giacchetto dagli sputi”: parla il padre del bambino insultato perché ebreo
Cronaca / Papa Francesco: “I genitori non condannino i figli gay”
Cronaca / Cagliari, 30enne disoccupato cerca di farsi vaccinare al posto di un no vax in cambio di una cena
Cronaca / Sileri al no vax: “Vi renderemo la vita impossibile”. Bufera social sul sottosegretario | VIDEO
Cronaca / Napoli, vuole il gelato ma non ha il green pass: anziano estrae pistola e la punta contro il vigilante
Cronaca / Scuola, le Regioni chiedono al governo di mandare in classe i positivi asintomatici
Cronaca / Covid, oggi 186.740 casi e 468 morti: mai così tanti dal 14 aprile 2021
Cronaca / I Savoia rivogliono i gioielli della corona custoditi dalla Banca d’Italia: “Appartengono a noi”