Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Venezia, vasto incendio in una ditta di prodotti chimici: due feriti, uno è grave

Venezia, vasto incendio in una ditta di prodotti chimici: è codice rosso

Nella mattina di oggi, venerdì 15 maggio, un vasto incendio è scoppiato in un’industria chimica di Porto Marghera, nell’entroterra di Venezia: si tratta dell’azienda 3V Sigma, specializzata in prodotti chimici. Sul posto stanno intervenendo diversi operatori dei vigili del fuoco. È al momento di due feriti il bilancio riferito dai vigili del fuoco per l’incendio nella 3V Sigma di Marghera, ma potrebbe aggravarsi prossimamente perché uno di questi versa in condizioni disperate.

“L’impianto fa resine e catalizzatori, i prodotti sono altamente tossici: si consiglia di chiudersi in casa”: spiegano i Vigili del fuoco a TPI.

“L’amministrazione comunale invita la popolazione in via prudenziale a chiudere le finestre e restare in casa”, ha twittato il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, che poi ha fatto diramare il “codice rosso”. “Chiudere finestre e stracci umidi per evitare che il fumo tossico entri in casa. I vigili del fuoco del Veneto sono sul posto”. Il Servizio di emergenza sanitaria Suem di Venezia e Treviso stanno intervenendo con quattro ambulanze, due elicotteri e le squadre di soccorsi speciali.

I Vigili del Fuoco sono intervenuti con otto squadre impiegando anche il nucleo speciale NBCR. Immediato è stato l’allarme e l’avvio del piano d’emergenza esterno. Le sirene hanno iniziato a risuonare per avvertire la popolazione. È alta la possibilità di dispersione nell’aria di sostanze chimiche.

La municipalizzata Actv ha deviato due linee di autobus (18 e 53) su percorsi alternativi. Tutte le linee in transito per Malcontenta-Marghera sono deviate sulla strada regionale 11, la tangenziale. Chiusa anche Via Padana. Secondo le prime informazioni, stanno bruciando etanolo e metanolo. La centrale operativa della Polizia locale informa che, in base al Piano per le industrie a rischio di incidente rilevante, “tutti i residenti nella Municipalità di Marghera devono restare in casa o in luogo chiuso e tenere chiuse porte e finestre”.

Qui le altre notizie di cronaca
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Processo Ruby ter, Berlusconi assolto a Siena
Cronaca / Covid, oggi 3.794 casi e 36 morti: tasso di positività allo 0,7%
Cronaca / È arrivato il numero 6 del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Processo Ruby ter, Berlusconi assolto a Siena
Cronaca / Covid, oggi 3.794 casi e 36 morti: tasso di positività allo 0,7%
Cronaca / È arrivato il numero 6 del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Proteste no green pass: domani attese 20mila persone a Trieste. Genova, sgomberato presidio al porto
Cronaca / Brescia, 49enne uccide a martellate in strada la ex fidanzata. Poi chiama i Carabinieri
Cronaca / Tragedia sul lavoro a Bologna: operaio di 22 anni muore schiacciato da un camion
Cronaca / Covid, oggi 3.702 casi e 33 morti: tasso di positività allo 0,8%
Cronaca / Attacco hacker alla Siae: rubati i dati degli artisti e chiesto un riscatto di 3 milioni
Cronaca / Madre di due bambini muore per tumore al seno diagnosticato tardi: ginecologa a processo per omicidio
Cronaca / Obbligo vaccinale per personale medico, la sentenza del Consiglio di Stato: “È legittimo”