Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:33
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Turista 20enne stuprata in un convitto gestito da suore nel pieno centro di Roma

Immagine di copertina

Turista 20enne stuprata in un convitto gestito da suore nel pieno centro di Roma

Una ragazza norvegese di 21 anni è stata stuprata nella camera di un convitto di Roma (zona dell’Esquilino), gestito dalle suore, da due ragazzi conosciuti poco prima. La violenza, secondo quanto ricostruito, è avvenuta la notte di mercoledì 15 giugno quando la ragazza, in vacanza nella Capitale con un’amica, ha conosciuto in città altri due turisti: due ragazzi danesi, entrambi 20enni. I quattro giovani hanno passato la serata insieme in zona Termini fino a quando la 21enne ed uno dei due amici danesi hanno deciso di intraprendere una lunga passeggiata per poi andare in camera del ragazzo, in un convitto casa vacanze gestito dalle suore nella vicina via Nino Bixio. Gli altri due giovani invece si sarebbero separati.

Intorno alle 3 di notte i due hanno aperto la porta della stanza del ragazzo danese dove ad attenderli c’era l’amico. Qui è iniziato l’incubo. Secondo quanto raccontato dalla vittima, la giovane è stata infatti costretta ad avere rapporti sessuali sia con il ragazzo con cui si voleva appartare, sia con il suo connazionale. Una violenza sessuale vera e propria. Uno stupro a cui la ragazza non è riuscita a sottrarsi. La ragazza, sotto choc, è poi riuscita a chiamare la sua amica, che preoccupata la stava cercando. Le due si sono quindi incontrare poco distante, in via Conte Verde dove poi hanno fermato la prima volante della polizia in transito. In lacrime la ragazza è stata trasportata dall’ambulanza all’ospedale San Giovanni Addolorata dove poi è stata ascoltata dagli investigatori di polizia dei commissariati Esquilino e Viminale. Una volta ricostruito il tutto i due giovani sono stati rintracciati e ora dovranno rispondere di violenza sessuale di gruppo.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Trapani, muore cadendo in un pozzo alla festa del suo 40esimo compleanno
Cronaca / Napoli, gli danno fuoco mentre è in videochiamata con la fidanzata: grave 36enne
Cronaca / Meteo, quando arriva la tregua al caldo? Martedì i primi temporali: ecco dove
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Trapani, muore cadendo in un pozzo alla festa del suo 40esimo compleanno
Cronaca / Napoli, gli danno fuoco mentre è in videochiamata con la fidanzata: grave 36enne
Cronaca / Meteo, quando arriva la tregua al caldo? Martedì i primi temporali: ecco dove
Cronaca / La Cei appoggia lo Ius scholae: “Basta con le ideologie, è una riforma che serve all’Italia”
Cronaca / Morto Aldo Balocco, l’inventore del panettone mandorlato
Cronaca / Aborto, lo tsunami pro-life può travolgere anche l’Italia
Cronaca / A Torino la prima laurea nel Metaverso: Edoardo all’esame dal vivo e con l’avatar
Cronaca / Iscritta all’università da 18 anni senza laurearsi, il giudice: “Stop ai soldi del padre”
Cronaca / Covid, aumentano i casi e i ricoveri. Speranza: “Mascherine raccomandate, in autunno vaccino per le varianti”
Cronaca / Bambina di cinque anni ascolta la voce di Gigi D’Alessio e si risveglia dal coma