Covid ultime 24h
casi +13.331
deceduti +488
tamponi +286.331
terapie intensive -4

Trentino: trovata morta Agitu Ideo Gudeta, la “regina delle capre felici” simbolo di integrazione. Si indaga per omicidio

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 29 Dic. 2020 alle 22:10
5k
Immagine di copertina

Trentino: trovata morta Agitu Ideo Gudeta, pastora simbolo di integrazione

È stata trovata morta nella sua abitazione in Trentino, Agitu Ideo Gudeta, pastora di 42 anni divenuta un simbolo di integrazione.

Soprannominata la “Regina delle capre felici”, la 42enne originaria dell’Etiopia è stata trovata senza vita nel suo appartamento situato a Frassilongo, in Val dei Mocheni, nella serata di martedì 29 dicembre.

Secondo le prime informazioni, la donna, trovata riversa a terra, presenterebbe ferite sul corpo. L’ipotesi più probabile al momento sembrerebbe quella dell’omicidio anche se sarà il medico legale, arrivato sul posto insieme ai carabinieri e il magistrato, che dovrà chiarire le cause del decesso.

La pastora nel 2010 era fuggita dall’Etiopia dopo aver ricevuto minacce dal governo e si era trasferita in Italia dove aveva avviato un’azienda agricola, la Capra Felice.

In passato, Agitu Ideo Gudeta aveva subito minacce razziste da un suo vicino di casa, che era stato condannato a nove mesi di reclusione e a un risarcimento danni di 2mila euro.

Leggi anche: Sono un’imprenditrice, giovane e nera, e ho recuperato le terre che voi italiani avete abbandonato

5k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.