Covid ultime 24h
casi +23.225
deceduti +993
tamponi +226.729
terapie intensive -19

Lo Stato chiede indietro i soldi del 5×1000 ai disabili, sindaco prepara 168 kg di monete da 1 cent

Di Laura Melissari
Pubblicato il 10 Nov. 2019 alle 13:02 Aggiornato il 10 Nov. 2019 alle 13:03
260
Immagine di copertina

Lo Stato chiede indietro i soldi del 5×1000 ai disabili, il sindaco prepara 168 kg da 1 cent

Lo Stato ha chiesto indietro i soldi del 5×1000 a Malegno, comune in provincia di Brescia perché l’Amministrazione aveva rendicontato il denaro con 20 giorni di ritardo. Quei soldi erano stati devoluti dai cittadini al comune nel 2014 ed erano destinati ad aiutare le famiglie con persone disabili. Per tutta risposta il sindaco, Paolo Erba, ha preparato sacchi di monete da 1 centesimo, per un totale di 1.101,36 euro di valore e 168 chilogrammi di peso. I sacchi sono pronti per essere ritirati dal ministero delle Finanze.

Il sindaco di Malegno ha poi scritto una lettera aperta al Presidente del Consiglio Conte ed ai Ministri dell’Interno Lamorgese e della P.a. Dadone. “Abbiamo voluto raccontare una storia spiacevole per Malegno. Una storia simile a tante, troppe storie dei piccoli comuni, soprattutto di montagna. Storie che hanno un denominatore comune: il senso di abbandono da parte dello Stato centrale. È un grido di dolore dalla periferia dell’impero: i piccoli comuni non ce la fanno più”, si legge nella lettera.

260
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.