Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 19:25
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Roma, nasce nel parcheggio della clinica: l’incredibile storia di Ilaria

Immagine di copertina

Una bimba di 3 chili e 480 grammi è nata ieri, 30 luglio 2020, in un auto a Roma. La protagonista si chiama Ilaria che ha avuto talmente tanta voglia di venire al mondo che non ha “permesso” alla mamma, una ragazza di 34 anni, di arrivare in clinica. Ilaria – per la precisione – è nata in auto, nel parcheggio della clinica Città di Roma.

Una storia da film, raccontata dal quotidiano Leggo, che ha visto come location di partenza una casa a Tor San Lorenzo. Alle 10,30 di ieri Elisa, questo il nome della mamma, inizia a sentire dei dolori. La donna, che ha già un figlio da una precedente relazione, Gabriel 5 anni, allerta immediatamente il compagno, Tiziano, impiegato in una lavanderia industriale a Pomezia. Lui, ovviamente, si mette subito al volante della sua auto e vola a casa.

Una volta arrivato fa salire in auto Elisa le cui contrazioni sono ormai più frequenti e sempre più potenti e si dirige verso la clinica concentrandosi sulla guida per fare il prima possibile. “Lei è una donna forte, ho scelto di concentrarmi sulla guida e stare in silenzio. Era la cosa migliore da fare”, ha detto a Leggo. Dopo 50 minuti sono alla clinica Città di Roma. Tiziano blocca il primo infermiere che trova, arriva di corsa la capo-ostetrica Nunzia e vede la testolina già spuntare. È lei che decide di accogliere la neonata lì, sui sedili ribaltati dell’auto. “Io mi sono messo di fianco a Elisa per proteggerla dal sole. Quando ho alzato gli occhi c’erano altre sei, sette persone, tra ostetriche e personale sanitario”, ha raccontato Tiziano. Alle 12,23 Ilaria nasce. Lei e la mamma stanno bene e la loro storia da film se la ricorderanno per tutta la vita.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / 3.970 nuovi casi e 67 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,3%
Cronaca / Saman Abbas, arrestato a Parigi lo zio Danish Hasnain: “È la mente di questo progetto criminoso pazzesco”
Cronaca / Vaccino, Sileri: “Prima o poi la terza dose dovremo farla tutti”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / 3.970 nuovi casi e 67 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,3%
Cronaca / Saman Abbas, arrestato a Parigi lo zio Danish Hasnain: “È la mente di questo progetto criminoso pazzesco”
Cronaca / Vaccino, Sileri: “Prima o poi la terza dose dovremo farla tutti”
Cronaca / Papa Francesco: “La violenza sulle donne è una piaga aperta, dappertutto”
Cronaca / Regeni, il procuratore Pignatone: “Giulio torturato per una settimana. Collaborazione con Egitto altalenante”
Cronaca / Decreto green pass: via le sanzioni per chi va a lavoro senza. Novità anche per cinema e teatri
Cronaca / 3.377 nuovi casi e 67 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1%
Cronaca / Papa Francesco: “Alcuni mi volevano morto, preparavano il conclave”
Cronaca / “Il Green pass rende liberi”, preside di Ferrara rievoca Auschwitz: sospeso dal servizio
Cronaca / Feltri difende Barbara Palombelli: “Sui femminicidi ha ragione”