Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:54
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Scavalca il cancello per partecipare alla Notte Bianca in Sapienza: si recide l’arteria femorale e muore

Immagine di copertina
Il policlinico Umberto I di Roma

Ragazzo morto infilzato cancello

Non ce l’ha fatta Francesco, il ragazzo di 25 anni ricoverato nella notte tra il 21 e il 22 giugno al Policlinico Umberto I di Roma dopo essersi gravemente ferito nel tentativo di entrare a una festa organizzata all’Università La Sapienza. Il giovane, cercando di scavalcare la recinzione della Città Universitaria, è rimasto infilzato recidendosi l’arteria femorale.

Voleva partecipare alla Notte Bianca organizzata dagli studenti all’interno delle mura universitarie, il 25 enne. Invece di fare la fila al cancello dell’entrata principale di Piazzale Aldo Moro, il ragazzo ha pensato di accedere alla festa scavalcando il muro in viale dell’Università.

ragazzo morto infilzato cancello | Il ricovero al Policlinico

Una brutta caduta e una delle sbarre della cancellata gli ha infilzato una gamba. Immediatamente il ragazzo è stato trasportato al Policlinico Umberto I, a pochi metri dal luogo dell’incidente. Subito Francesco è stato sottoposto a una operazione d’urgenza. I medici hanno da subito giudicato particolarmente critiche le condizioni del ragazzo, che è morto nella tarda mattinata di domenica 23 giugno.

Ragazzo morto infilzato cancello | Motivo ancora da chiarire

Non sono ancora chiare le motivazioni che hanno spinto Francesco a scavalcare il muro di viale dell’Università. Secondo Il Messaggero, il giovane avrebbe voluto evitare in questo modo di pagare il biglietto per entrare alla festa.

Intanto, come si legge su Fanpage, i genitori del ragazzo sono arrivati da Foggia, la città di Francesco, sabato 22 giugno.

Quella della Notte Bianca alla Sapienza di Roma è una tradizione che va avanti dal 2005. Si tratta di una iniziativa autorganizzata dai collettivi studenteschi, che vede la Città Universitaria del più grande ateneo d’Europa animarsi con dibattiti, musica e performance artistiche. Migliaia e migliaia i giovani che tutti gli anni si ritrovano all’ombra della Minerva per partecipare alla manifestazione.

Roma: è morta la donna incastrata sotto la metro. Si indaga per omicidio colposo
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Roma, torna l’incubo del knockout game: donna colpita al volto da uno sconosciuto in strada
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Roma, cassiere colpito con 29 sassate al volto: arrestati due minori
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Roma, torna l’incubo del knockout game: donna colpita al volto da uno sconosciuto in strada
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Roma, cassiere colpito con 29 sassate al volto: arrestati due minori
Cronaca / Adr: lo scalo di Fiumicino ottiene le 5 stelle Skytrax
Cronaca / Bambino di 10 anni violentato dall’animatore: trentenne condannato a 8 anni
Cronaca / Agrigento, segni di maltrattamento su una bimba di sei mesi: genitori accusati di tentato omicidio
Cronaca / I Simpson deportati ad Auschwitz: a Milano i murales di aleXsandro Palombo per la Giornata della Memoria
Cronaca / Spunta un'altra battuta di Fedez su Emanuela Orlandi: "Sta in cielo? Forse fa la pilota"
Cronaca / Alfredo Cospito, udienza in Cassazione fissata tra 3 mesi. Il medico dell’anarchico al 41 bis: “Sarà già morto”
Cronaca / Scuola, Valditara: “Stipendi più alti ai professori del nord”. Il sindaco di Napoli: “Errore”