Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 18:28
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Shopping militare: ecco quanto ci costa la spesa di blindati e droni voluta dal ministro della Difesa Guerini

Immagine di copertina
Credit: Ansa foto

Oltre 6 miliardi di blindati e droni “La Difesa persegue un processo di costante crescita del proprio rapporto budget/Pil verso la media Nato europea”, diceva ad aprile il ministro Lorenzo Guerini in merito all’obiettivo, fissato dall’Alleanza Atlantica, del 2% del Pil in spese militari. Così nei giorni scorsi, nel pieno del marasma dei voti di fiducia sul green pass, sono approdati in Parlamento gli atti di spesa governativi riguardanti proprio gli acquisti bellici.

Al momento nessuno dei sette decreti ministeriali è consultabile: tutti top-secret. Ma TPI è in grado di anticipare la lista della spesa: 1.600 blindati “Lince” che da qui al 2030 ci costeranno 3,5 miliardi; 165 milioni per altri “mezzi tattici” di cui saranno forniti i Carabinieri, che avranno a disposizione anche 33 nuovi elicotteri, per un esborso di ulteriori 187 milioni. E non è tutto.

La Difesa è pronta ad acquistare anche sensori radar e ottici per il controllo dei satelliti (111 milioni) e droni (1,9 miliardi), e a sviluppare un programma di aggiornamento e di completamento della “capacità di comando e controllo multidominio delle Brigate dell’Esercito italiano”. In pratica un sistema – digitale, armato, operativo – che consenta di “assicurare l’interoperabilità con gli standard Nato/Europei/Multinazionali”.

La prima tranche prevede costi per 367 milioni distribuiti in 14 anni, per un fabbisogno complessivo di 1,2 miliardi. Spicca infine l’ammodernamento “dei sistemi missilistici di difesa aerea” e dei radar “per la sorveglianza a lunga distanza” sulle navi Andrea Doria e Caio Duilio. Spesa prevista: 800 milioni di euro.

Per leggere le altre storie del settimanale The Post Internazionale-TPI clicca qui

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 4.866 casi e 50 morti: tasso di positività allo 0,9%
Cronaca / È arrivato il numero 7 del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Ddl Zan, Letta: “Prove generali per il Quirinale, Italia allineata a Polonia e Ungheria”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 4.866 casi e 50 morti: tasso di positività allo 0,9%
Cronaca / È arrivato il numero 7 del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Ddl Zan, Letta: “Prove generali per il Quirinale, Italia allineata a Polonia e Ungheria”
Cronaca / Trieste, focolaio Covid tra i manifestanti no green pass: “È solo la punta dell’iceberg”
Cronaca / Maltempo in Sicilia e Calabria: il vero ciclone si formerà nella serata di oggi
Cronaca / Governo: “Vaccino J&J scade dopo due mesi”. Ma hanno tradotto male dall’inglese
Cronaca / Covid, oggi 4.598 casi e 50 morti: il bollettino del 27 ottobre 2021
Cronaca / Bassetti: "Favorevole al lockdown per i non vaccinati"
Cronaca / I voli di Ita Airways non possono atterrare quando c’è la nebbia
Cronaca / Cammina nudo in tangenziale: talento della pallanuoto causa incidente a Roma