Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 00:09
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Premio Valeria Solesin, 11 donne (e un uomo) vincono il concorso con il tema “Talento femminile, meritocrazia e gender balance”

Immagine di copertina

Alla presenza di Luciana Milani, madre della giovane ricercatrice scomparsa, premiati i lavori di 12 giovani universitari provenienti da tutta Italia

È stata la Microsoft House, sede milanese di Microsoft Italia, la location che mercoledì 27 novembre ha ospitato l’evento conclusivo della terza edizione del Premio Valeria Solesin, un concorso rivolto a studentesse e studenti di 35 tra le più prestigiose Università italiane, pubbliche e private, ispirato agli studi della giovane ricercatrice veneziana tragicamente scomparsa nell’attentato al teatro Bataclan di Parigi del 13 novembre 2015.

Il premio – promosso da Forum della Meritocrazia e Allianz Partners e realizzato con il Patrocinio del Comune e della Citta Metropolitana di Milano – è un riconoscimento alle tesi che hanno saputo indagare con sguardo originale e innovativo al tema de “Il talento femminile come fattore determinante per lo sviluppo dell’economia, dell’etica e della meritocrazia nel nostro paese”.

Dodici i vincitori di questa edizione, i cui lavori sono stati selezionati dal Comitato Scientifico su 46 candidature pervenute da tutta Italia. Otto le tesi vincitrici che hanno affrontato argomenti di natura sociale, di politica pubblica e istituzionale, focalizzando l’attenzione su temi come stereotipi di genere, diseguaglianze nella rappresentanza e confrontando diversi modelli di empowerment femminile nei paesi europei. I restanti quattro vincitori hanno invece analizzato l’impatto del talento femminile nel mondo dell’imprenditoria e nelle performance aziendali, con uno sguardo anche al doppio ruolo delle donne, divise fra famiglia e lavoro.

“Ancora una volta l’entusiasmo, l’impegno e la passione di tante ragazze e ragazzi ha fatto del Premio Valeria Solesin un successo. Leggere nei loro lavori non solo la speranza, ma la visione e il progetto di un futuro libero da pregiudizi e diseguaglianze, dove il talento femminile trova modo di esprimersi in ogni campo, a vantaggio di tutti, è un’incredibile iniezione di fiducia e una formidabile spinta ad andare avanti su questo percorso”, ha dichiarato Paola Corna Pellegrini, Amministratore Delegato di Allianz Partners, Vice Presidente del Forum della Meritocrazia e ideatrice del Premio. “L’impatto di iniziative come questa, che mettono a fattor comune le energie di istituzioni, aziende, associazioni e mondo accademico, costituisce linfa vitale per quel profondo cambiamento culturale necessario per la valorizzazione dei talenti e l’affermazione del merito al di là di ogni stereotipo o pregiudizio. “Un grazie particolare va oggi a Luciana Milani, madre di Valeria, che ancora una volta ci onora della sua presenza, della sua testimonianza e del suo sostegno, così come ai tanti protagonisti, pubblici e privati, che anche in questa terza edizione non hanno fatto mancare il loro impegno sincero”.

La terza edizione del Premio Valeria Solesin è stata sostenuta da Allianz Partners, promotrice dell’iniziativa (insieme a MM, Sanofi, Pomellato, SAS, Suzuki, Boscolo, EY, Lablaw, A&A Studio Legale, Associazione Italiana per gli Studi di Popolazione (AISP) della Società Italiana di Statistica (SIS) e TRT Trasporti e Territorio), mentre la Cerimonia di Premiazione è stata organizzata in collaborazione con Microsoft e sponsorizzata da Fondazione Cariplo, 30% Club e Winning Women Institute.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / In centinaia in piazza per Musta, ucciso dall'assessore leghista Adriatici
Cronaca / Vaccini, l'appello di Vito Dell'Aquila: "Fatelo tutti"
Cronaca / 5 morti e 5.140 casi nell'ultimo giorno: crescono ricoveri e terapie intensive
Ti potrebbe interessare
Cronaca / In centinaia in piazza per Musta, ucciso dall'assessore leghista Adriatici
Cronaca / Vaccini, l'appello di Vito Dell'Aquila: "Fatelo tutti"
Cronaca / 5 morti e 5.140 casi nell'ultimo giorno: crescono ricoveri e terapie intensive
Cronaca / Voghera, convalidati arresti domiciliari per Adriatici, trasferito in un luogo segreto
Cronaca / Sbarchi senza sosta a Lampedusa, oltre 1.400 migranti arrivati in 3 giorni
Cronaca / Voghera, spunta un testimone: "L'assessore ha preso la mira e sparato"
Cronaca / Nelle chat dei vigili di Roma il Green Pass paragonato al nazismo: "Non faremo multe"
Cronaca / “Basta dittatura, libertà!”: manifestazioni in tutta Italia contro le nuove regole sui vaccini
Cronaca / Francia, 160mila in piazza per protestare contro il Green pass
Cronaca / Aggiornamento vaccini anti-Covid: quante dosi sono state consegnate e somministrate in Italia | 24 luglio 2021