Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:22
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Premio Valeria Solesin, 11 donne (e un uomo) vincono il concorso con il tema “Talento femminile, meritocrazia e gender balance”

Immagine di copertina

Alla presenza di Luciana Milani, madre della giovane ricercatrice scomparsa, premiati i lavori di 12 giovani universitari provenienti da tutta Italia

È stata la Microsoft House, sede milanese di Microsoft Italia, la location che mercoledì 27 novembre ha ospitato l’evento conclusivo della terza edizione del Premio Valeria Solesin, un concorso rivolto a studentesse e studenti di 35 tra le più prestigiose Università italiane, pubbliche e private, ispirato agli studi della giovane ricercatrice veneziana tragicamente scomparsa nell’attentato al teatro Bataclan di Parigi del 13 novembre 2015.

Il premio – promosso da Forum della Meritocrazia e Allianz Partners e realizzato con il Patrocinio del Comune e della Citta Metropolitana di Milano – è un riconoscimento alle tesi che hanno saputo indagare con sguardo originale e innovativo al tema de “Il talento femminile come fattore determinante per lo sviluppo dell’economia, dell’etica e della meritocrazia nel nostro paese”.

Dodici i vincitori di questa edizione, i cui lavori sono stati selezionati dal Comitato Scientifico su 46 candidature pervenute da tutta Italia. Otto le tesi vincitrici che hanno affrontato argomenti di natura sociale, di politica pubblica e istituzionale, focalizzando l’attenzione su temi come stereotipi di genere, diseguaglianze nella rappresentanza e confrontando diversi modelli di empowerment femminile nei paesi europei. I restanti quattro vincitori hanno invece analizzato l’impatto del talento femminile nel mondo dell’imprenditoria e nelle performance aziendali, con uno sguardo anche al doppio ruolo delle donne, divise fra famiglia e lavoro.

“Ancora una volta l’entusiasmo, l’impegno e la passione di tante ragazze e ragazzi ha fatto del Premio Valeria Solesin un successo. Leggere nei loro lavori non solo la speranza, ma la visione e il progetto di un futuro libero da pregiudizi e diseguaglianze, dove il talento femminile trova modo di esprimersi in ogni campo, a vantaggio di tutti, è un’incredibile iniezione di fiducia e una formidabile spinta ad andare avanti su questo percorso”, ha dichiarato Paola Corna Pellegrini, Amministratore Delegato di Allianz Partners, Vice Presidente del Forum della Meritocrazia e ideatrice del Premio. “L’impatto di iniziative come questa, che mettono a fattor comune le energie di istituzioni, aziende, associazioni e mondo accademico, costituisce linfa vitale per quel profondo cambiamento culturale necessario per la valorizzazione dei talenti e l’affermazione del merito al di là di ogni stereotipo o pregiudizio. “Un grazie particolare va oggi a Luciana Milani, madre di Valeria, che ancora una volta ci onora della sua presenza, della sua testimonianza e del suo sostegno, così come ai tanti protagonisti, pubblici e privati, che anche in questa terza edizione non hanno fatto mancare il loro impegno sincero”.

La terza edizione del Premio Valeria Solesin è stata sostenuta da Allianz Partners, promotrice dell’iniziativa (insieme a MM, Sanofi, Pomellato, SAS, Suzuki, Boscolo, EY, Lablaw, A&A Studio Legale, Associazione Italiana per gli Studi di Popolazione (AISP) della Società Italiana di Statistica (SIS) e TRT Trasporti e Territorio), mentre la Cerimonia di Premiazione è stata organizzata in collaborazione con Microsoft e sponsorizzata da Fondazione Cariplo, 30% Club e Winning Women Institute.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Saman Abbas, lo zio nega ogni coinvolgimento: “Sono stato incastrato”
Cronaca / Covid, oggi 77.696 casi e 352 morti: il tasso di positività al 15%
Cronaca / Quirinale, la deputata No Vax Sara Cunial tenta di votare ma viene bloccata: “Questa è una dittatura”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Saman Abbas, lo zio nega ogni coinvolgimento: “Sono stato incastrato”
Cronaca / Covid, oggi 77.696 casi e 352 morti: il tasso di positività al 15%
Cronaca / Quirinale, la deputata No Vax Sara Cunial tenta di votare ma viene bloccata: “Questa è una dittatura”
Cronaca / Prescrive cure alternative al telefono e il paziente muore: arrestato medico no vax
Cronaca / Oms, Tedros: “Condizioni globali perfette per l’emergere di nuove varianti”
Cronaca / Covid, Figliuolo: “Raggiunto il picco, ora si va in discesa”
Cronaca / Morte Lorenzo Parelli, direttore dell’ispettorato Lavoro a TPI: “L’alternanza scuola-lavoro non può essere un’attività lavorativa dissimulata”
Cronaca / Max Mara, Victoria’s Secret e il nail bar: le spese pazze che hanno portato alla condanna di Renata Polverini
Cronaca / Covid: “Triplicati i ricoveri nei bambini tra i 5 e gli 11 anni”
Cronaca / Costo della vita in Italia, ecco la città più cara e quella più economica: l’indagine