Padova, 11enne muore annegato nel fiume. Tentava di recuperare il pallone

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 9 Giu. 2020 alle 20:12 Aggiornato il 9 Giu. 2020 alle 20:13
191
Immagine di copertina

A Padova un ragazzino di 11 anni è morto oggi pomeriggio annegato nel fiume Brenta mentre provava a riprendere un pallone lungo le sponde del fiume. Il piccolo, nel tentativo di recuperare la sfera nel tratto tra i comuni di Grantorto e Piazzolla, è caduto in acqua ed è morto trascinato dalla corrente. Per le persone che si trovavano con lui non c’è stato nulla da fare e dopo l’intervento del 118 e dei Carabinieri il corpo è stato recuperato vicino al ponte di Carturo. A nulla sono serviti i tentativi di rianimare il ragazzino.

Secondo quanto riportato da Il Mattino di Padova il piccolo era figlio di una coppia d’origine marocchina di Grantorto ed è scivolato vicino una piccola cascata sotto il ponte davanti agli occhi degli amici che hanno immediatamente dato l’allarme. La corrente del fiume era particolarmente forte, ingrossata dalle piogge degli ultimi giorni

Leggi anche: Tutte le notizie di Cronaca

191
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.