Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 15:00
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Un ragazzo senegalese trova un orologio d’oro e lo restituisce: il proprietario lo assume

Immagine di copertina
Crediti: Ansa

Modou Gaye è stato premiato per la sua onestà

Un ragazzo senegalese trova un orologio d’oro e lo restituisce: come ricompensa, viene assunto

Questa è la storia di Modou Gaye, un ragazzo di 22 anni di origini senegalesi che ha trovato un orologio d’oro e lo ha consegnato alle autorità.

È successo a Parma. Il giovane ha trovato l’orologio ancora chiuso in una busta di velluto verde, abbandonato sul ciglio della strada, e ha chiesto l’aiuto di un gioielliere per scoprirne il valore: oltre 25 mila euro.

“Quel Rolex non era mio. Quindi dovevo per forza restituirlo. Mio padre mi ha insegnato questo. E io questo ho fatto”, ha spiegato Modou come riporta la Gazzetta di Parma. 

L’orologio è stato consegnato ai carabinieri, ma la storia non è finita qui. Il proprietario, un imprenditore di Modena, ha voluto conoscere questo giovane ragazzo che in tutta onestà ha restituito un oggetto di grande valore. Quando ha scoperto che Modou Gaye era disoccupato, allora ha deciso come ripagarlo e lo ha assunto nella sua azienda.

Trova un orologio d’oro e lo restituisce: il proprietario vuole conoscerlo

Il giorno in cui ha perso l’orologio, l’imprenditore era a Parma per lavoro e, per ritrovarlo, oltre ad aver sporto denuncia per smarrimento, aveva anche pubblicato diversi appelli sui giornali locali.

Anche il sindaco di Parma, Federico Pizzarotti, ha voluto dire la sua a riguardo: “Una bella storia di riscatto. Abbiamo tutti una storia, ed è bello sapere che l’onestà diventa il mezzo attraverso il quale poterla raccontare: squarcia il velo d’indifferenza facendoci sentire un po’ più umani e un poco meno disinteressati al mondo che ci circonda”.

Non è la prima volta che oggetti smarriti (o denaro smarrito) tornano al mittente. Anche a gennaio, Omar Chamkou ha ritrovato un portafoglio nel Vicentino che conteneva 900 euro e, dopo averlo consegnato al comune, è stato contattato dal titolare della Conceria Finco di Bassano, il proprietario del borsellino smarrito, ed è stato assunto.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Inchiesta mascherine, l'ex commissario all'emergenza Covid Arcuri indagato per abuso d’ufficio e peculato
Cronaca / Come può cambiare il virus nei prossimi mesi: ecco tutte le variabili
Cronaca / Sgomberati dalla Regione Lazio, i no green pass Barillari e Cunial chiedono asilo politico alla Svezia
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Inchiesta mascherine, l'ex commissario all'emergenza Covid Arcuri indagato per abuso d’ufficio e peculato
Cronaca / Come può cambiare il virus nei prossimi mesi: ecco tutte le variabili
Cronaca / Sgomberati dalla Regione Lazio, i no green pass Barillari e Cunial chiedono asilo politico alla Svezia
Cronaca / Trieste: la polizia sgombera il varco 4 del porto, occupato dai manifestanti no green pass
Cronaca / Antonio, Giampiero e Nicolas: chi sono i tre ballerini morti in un incidente in Arabia Saudita
Cronaca / Alla chiusura dei seggi ieri aveva votato solo il 33,32% degli aventi diritto
Cronaca / Covid, oggi 2.437 casi e 24 morti: tasso di positività allo 0,6%
Cronaca / Tragedia nel bresciano: 15enne uccisa da un colpo di fucile sparato per sbaglio dal fratello di 13 anni
Cronaca / Trieste: si dimette Puzzer, leader dei portuali che contestano il Green pass. “Lascio ma la protesta continua”
Cronaca / All’Earth Technology Expo il primo acquedotto antisismico d’Italia