Covid ultime 24h
casi +24.991
deceduti +205
tamponi +198.952
terapie intensive +125

Morto Max Conteddu, raccontava il tumore con coraggio e ironia su Twitter

Di Anna Ditta
Pubblicato il 20 Feb. 2020 alle 14:23 Aggiornato il 20 Feb. 2020 alle 15:04
383
Immagine di copertina

Morto Max Conteddu, raccontava il tumore con coraggio e ironia su Twitter

È morto Massimiliano Conteddu, detto Max, che raccontava la sua lotta contro il tumore con coraggio, poesia e ironia sui social. Dal suo account “Istinto Maximo”, il ragazzo sardo pubblicava su Twitter battute o frasi emozionanti partendo dalla sua esperienza personale.

Dopo aver scoperto di avere un tumore al cervello, Max non si era nascosto e aveva condiviso con i suoi followers il suo dolore, ma anche la sua voglia di vivere. Era seguito da oltre 40,600 followers.

“Tenete in tasca un po’ di sole. Ne avrete bisogno quando farà buio nella vostra vita”, si legge nel suo ultimo tweet.

Originario di Siniscola, Max Conteddu aveva pubblicato anche un libro, intitolato Le cinque chiavi.

Dopo la polemica su Nadia Toffa per il libro in cui definì il tumore “un dono”, alcuni suoi followers lo paragonarono a lei e lui rispose: “Chiariamoci una volta per tutte: lei definì il tumore come un dono, perché le aveva fatto aprire gli occhi. Ma io gli occhi li avevo già aperti prima di questo intruso. Non è un dono, è una MALEDIZIONE. Nadia, resti comunque una guerriera”.

Dopo la notizia, su Twitter l’hashtag #CiaoMax è primo trending topic in Italia.

Leggi anche:

Nadia Toffa, il commosso racconto di mamma Margherita: “Continuo la sua missione. A Natale ce la porteremo nel cuore”

383
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.