Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:36
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

“Così non va”: Ligabue ammette che il suo tour è un flop. Fan inferociti contro di lui

Immagine di copertina
Luciano Ligabue

Ligabue flop concerto Bari 2019 | Stadio vuoto | Biglietti | Fan | Cosa è successo

Ligabue flop concerto Bari – Dopo anni di stadi gremiti, arriva il primo flop per il Liga nazionale. La prima tappa dello Start Tour 2019 negli stadi d’Italia, in programma a Bari, va davvero male per il cantante.

> La biografia: tutto quello che c’è da sapere su Ligabue

Altro che tutto esaurito: per far sembrare la location piena vengono riorganizzati palco e posti all’ultimo minuto. Su 50mila posti, la capienza dello stadio San Nicola a Bari, dove si è tenuto il concerto, i biglietti venduti sono soltanto 30mila, ovvero poco più della metà.

Lo stadio di Bari poco prima dell’inizio del concerto di Ligabue Fonte: Twitter

Ligabue flop concerto Bari 2019 | Il messaggio del cantante

Dopo le polemiche, Luciano Ligabue scrive su Facebook ai fan e ammette: “Allora: il tour è cominciato e se da un lato è vero che in alcuni stadi, a questo giro, l’affluenza di pubblico è inferiore alle previsioni dell’agenzia, dall’altro è anche vero che l’altra sera a Bari è stato meraviglioso ritrovarvi con tutta quella energia e passione e bellezza che solo voi sapete sprigionare. Ne avevo bisogno visto che da un anno e mezzo non vi avevo davanti. E ora, dopo la paura di non poter più cantare del 2017, è fantastico sentire la mia voce a pieno regime anche se (fortunatamente) sommersa dalle vostre”.

Ligabue flop concerto Bari 2019 | Il marketing

A poco è servito il marketing spinto degli ultimi mesi per ottenere il tanto sperato “sold out” e il risultato è stata una strategia che ha mandato i fan su tutte le furie: chi era in possesso dei biglietti per i settori numerati ha infatti ricevuto, nei giorni prima dell’evento, una mail che li informava del loro riposizionamento per il concerto.

L’obiettivo era ottenere uno stadio gremito a colpo d’occhio, effetto indubbiamente riuscito come riporta anche Striscia la Notizia riferendosi a un noto quotidiano nazionale, ma non senza qualche scorciatoia che gli spettatori non hanno molto gradito.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Roma, vandalizzata la metro rainbow di Colosseo
Cronaca / Covid, oggi 495 nuovi casi e 21 morti
Cronaca / Covid, 45 mila operatori sanitari non ancora vaccinati: al via le prime sospensioni
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Roma, vandalizzata la metro rainbow di Colosseo
Cronaca / Covid, oggi 495 nuovi casi e 21 morti
Cronaca / Covid, 45 mila operatori sanitari non ancora vaccinati: al via le prime sospensioni
Cronaca / Sindacalista ucciso, il camionista ai domiciliari: “Non volevo investire nessuno”
Cronaca / Continua a diffondersi la variante Delta, ecco il test per riconoscerla
Cronaca / Nuoro: accoltellata dall’ex esce dal coma e cerca suo figlio, morto per salvarla
Cronaca / Galli: “Stato d’emergenza va mantenuto. Mascherine? Stupido farne battaglia di libertà”
Cronaca / L'Avis contro Enrico Montesano: "Non date retta alle fake news. I vaccinati possono donare il sangue"
Cronaca / "Saman ha cercato di scappare coi documenti". E il fratello della 18enne indica dov'è sepolta
Cronaca / La vigliaccheria degli anti-antirazzisti: criticano i calciatori inginocchiati ma non fanno nulla per contrastare l’odio