Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:45
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Suo marito la lascia e lei gli incendia la casa: “L’ho letto nei tarocchi, volevo farlo tornare da me”

Immagine di copertina

Suo marito la lascia e lei gli incendia la casa: “L’ho letto nei tarocchi, volevo farlo tornare da me”

Ha dato fuoco alla casa del suo ex marito perché lo ha “letto nei tarocchi”. Questa la folle giustificazione all’altrettanto folle gesto di una donna di Catania che, dopo essersi recata da una sua amica cartomante, ha deciso di bruciare l’abitazione dell’ex coniuge per riuscire a riattirarlo a sé.

La cartomante aveva dato delle indicazioni ben precise all’amica con il cuore spezzato perché abbandonata, le quali rappresentavano un atipicissimo “filtro d’amore”: la donna doveva dare alle fiamme l’appartamento e non dirlo a nessuno, altrimenti l’effetto sarebbe stato vanificato. Lei, però, per incendiare la casa del suo ex sita in via Gattuso a Trecastagni (CT) si è fatta aiutare da un complice e, quando sono intervenuti i vigili del fuoco, è partita la denuncia. Non ci è voluto molto prima che la ex moglie del proprietario dell’abitazione fosse identificata grazie alle telecamere di sicurezza, i cui filmati sono stati subito visionati dal carabinieri.

 

E, anche se la donna e il suo complice avevano provato ad oscurare le telecamere con un panno, l’uomo ha riconosciuto subito la sua ex moglie, nel cui negozio sono poi stati rinvenuti del combustibile e degli abiti sporchi. Arrestati dai militari sia le due donne, la cartomante e l’ex moglie della vittima, che il complice. Ai domiciliari, però, si trovano solo gli esecutori materiali dell’incendio con l’accusa di concorso in incendio doloso aggravato dall’aver procurato un pericolo per l’incolumità pubblica.

Leggi anche:

“Mio marito fa troppi peti”: la moglie chiede il divorzio dopo solo un mese / Il marito si lamenta della cena della moglie: lei lo uccide con 30 coltellate

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 17.030 casi e 74 morti: tasso di positività al 2,9%
Cronaca / Lo spot sul Parmigiano Reggiano fa arrabbiare il web: “Sfruttamento del lavoro”. L’azienda: “Lo cambieremo”
Cronaca / Covid: Bolzano in zona gialla da lunedì, cinque regioni a rischio entro Natale
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 17.030 casi e 74 morti: tasso di positività al 2,9%
Cronaca / Lo spot sul Parmigiano Reggiano fa arrabbiare il web: “Sfruttamento del lavoro”. L’azienda: “Lo cambieremo”
Cronaca / Covid: Bolzano in zona gialla da lunedì, cinque regioni a rischio entro Natale
Cronaca / “Noi studenti schiavi della lode”
Cronaca / “La biblioteca che batte l’algoritmo”: intervista a Maranesi, il rettore più giovane d’Italia
Cronaca / Militante della Lega arrestata per traffico di droga: sequestrati 450 chili di hashish
Cronaca / Le università sono diventate delle palestre di sfruttamento
Cronaca / La guerra quotidiana nelle scuole di periferia
Cronaca / Controlli dei Nas in tutta Italia, 281 sanitari lavoravano senza vaccino. Sospesi
Cronaca / “Se non ti laurei sei un fallito”: ritratto di una generazione schiacciata dal successo a ogni costo