Coronavirus:
positivi 52.942
deceduti 32.955
guariti 144.658

Coronavirus, nata Giulia: la figlia di Mattia, il “paziente uno” di Codogno

Di Redazione TPI
Pubblicato il 7 Apr. 2020 alle 22:54 Aggiornato il 7 Apr. 2020 alle 23:01
1.8k
Immagine di copertina

Mattia, il paziente uno dell’epidemia di Coronavirus, dimesso poco più di due settimane fa, dopo 1 mese in ospedale, è diventato papà. Sua moglie Valentina, che come lui era stata contagiata ed era entrata in ospedale all’ottavo mese di gravidanza, oggi (7 aprile 2020) ha partorito all’ospedale Sacco di Milano la loro prima figlia, Giulia.

Il 38enne di Codogno, che il 20 febbraio scorso era stato classificato come il primo contagiato in Italia, è stato dimesso dall’ospedale San Matteo di Pavia dopo molti giorni in terapia intensiva e molto dolore: durante il suo ricovero ha infatti saputo della morte di suo padre, vittima del Covid-19. “L’unico desiderio che ho è potere assistere alla nascita di mia figlia – le sue parole poco dopo le dimissioni -. I dottori mi assicurano che ce la farò”. Chissà se ce l’avrà fatta o meno. Di certo, oggi, dopo tanta sofferenza, una gioia.

Leggi anche: 1. “In Lombardia non si potevano fare zone rosse, non si poteva fermare la produzione”: parla a TPI il presidente di Confindustria Lombardia / 2. Per avere gli Eurobond servono gli Stati Uniti d’Europa (di E. Serafini)

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

1.8k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.