Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Cloe Bianco, l’ex alunna: “Derisa dai genitori ai colloqui, c’era chi scattava foto di nascosto”

Immagine di copertina

Ha commosso tutti la storia tragica di Cloe Bianco, la prof transgender che si è uccisa dando fuoco al vecchio camper dove viveva, dopo anni di derisioni, bullismo e pregiudizi. Intervistata da Fanpage, Sara Mazzonetto, 21 anni, ex alunna della docente di Fisica di Marcon (Venezia), racconta i soprusi che Cloe aveva subito. “Tutti dicevano che si vestiva in maniera provocante, ma non è mai stato così, non portava le minigonne in classe, era una neo donna che rispettava il luogo in cui si trovava: indossava gonne lunghe con sopra un cardigan degli anni venti proprio perché non voleva mostrare il fianco ad attacchi retrogradi”.

“Era una persona buonissima Cloe, non aveva un briciolo di rabbia dentro di lei. È sempre stata solare, – racconta Sara – faceva finta che non stesse succedendo niente anche quando in strada correvano per cercare di farle foto di nascosto da dietro. Non so se ci rendiamo conto cosa ha dovuto vivere questa persona”. Una vittima del pregiudizio, che alla fine ha deciso di togliersi la vita. L’ex alunna attacca in particolare i genitori dei suoi compagni “che la vedevano come un fenomeno da baraccone facendo code lunghissime ai colloqui con lei (cosa che prima non succedeva mai) solo per vederla di persona e poi deriderla”.

Una svolta nella vita di Cloe Bianco ci fu nel 2015. All’anagrafe ancora con il nome di Luca Bianco, aveva fatto scalpore quando mentre insegnava Fisica all’istituto di Agraria “Scarpa-Mattei” di San Donà di Piave, era entrata in classe vestita in abiti femminili, mostrandosi ai suoi allievi per come veramente si sentiva. “Cari ragazzi da oggi mi chiamerete Cloe”, aveva esordito. Si era presentata in minigonna, unghie laccate, caschetto biondo-cenere, ombretto alle palpebre, facendo sobbalzare gli studenti. Ricordando quei giorni, Sara ammette: “Molti professori ci dicevano che era normale, ma altri affermavano che Cloe aveva rovinato la scuola, che i giornalisti appostati all’entrata avrebbero fatto una cattiva pubblicità all’istituto e così via”.

“Anche dopo la sua morte sembrava che la cosa più importante per i giornali fosse quella di dire trovato il corpo carbonizzato del professore che si faceva chiamare Cloe. Lei prima di morire ha fatto un testamento preoccupandosi di scrivere che dopo la sua morte avrebbe voluto essere rispettata come donna”, sottolinea Sara Mazzonetto, “quello era il suo pensiero post-morte. E tutti a scrivere e a commentare i fatti del 2015, sul com’era vestita, se l’era cercata, l’ha voluto lei, ma stiamo scherzando?”. Una vittima dell’ignoranza e della transfobia: “Qui è morta una donna uccisa dalla società. Punto”.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / A Torino la prima laurea nel Metaverso: Edoardo all’esame dal vivo e con l’avatar
Cronaca / Iscritta all’università da 18 anni senza laurearsi, il giudice: “Stop ai soldi del padre”
Cronaca / Covid, aumentano i casi e i ricoveri. Speranza: “Mascherine raccomandate, in autunno vaccino per le varianti”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / A Torino la prima laurea nel Metaverso: Edoardo all’esame dal vivo e con l’avatar
Cronaca / Iscritta all’università da 18 anni senza laurearsi, il giudice: “Stop ai soldi del padre”
Cronaca / Covid, aumentano i casi e i ricoveri. Speranza: “Mascherine raccomandate, in autunno vaccino per le varianti”
Cronaca / Bambina di cinque anni ascolta la voce di Gigi D’Alessio e si risveglia dal coma
Cronaca / Saldi estivi 2022: il calendario regione per regione. Date, inizio
Cronaca / Salva moglie e figli in mare ma ha un infarto: muore papà eroe
Cronaca / Venezia, si entra su prenotazione: da agosto la sperimentazione. Nel 2023 arriva il ticket
Cronaca / Paola Turci vittima di insulti omofobi dopo l’annuncio del matrimonio con Francesca Pascale
Cronaca / Pirlo beffato dall’oligarca russo a Forte dei Marmi: versa la caparra di mezzo milione ma niente villa
Cronaca / Genova, cameriera chiede il pagamento dello stipendio: “Picchiata dai titolari del ristorante”