Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:01
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Lotta eversiva, affari oscuri e droga: chi sono i militanti di Forza Nuova che hanno assaltato la Cgil

Immagine di copertina

Sul quinto numero del nostro settimanale, in edicola dal 15 ottobre, Federico Marconi ci racconta chi sono e da dove vengono i militanti di Forza Nuova che hanno assaltato la Cgil. Tra lotta eversiva, affari oscuri e droga

Erano alla testa della piazza, ma non erano la piazza. Da mesi agiscono da avanguardia, sfruttando il malcontento di quella parte di Italia incattivita dalla pandemia. Roberto Fiore e il suo figlioccio Giuliano Castellino, i leader del movimento neofascista arrestati dopo l’assalto alla sede della Cgil, hanno deciso di utilizzare questa parte del Paese, minoritaria ma rumorosa, per trovare nuova agibilità politica, visibilità mediatica e un qualche seguito popolare.

Per loro l’epidemia è stata un’occasione, dopo gli insuccessi elettorali del 2018 e 2019 – con risultati da zero virgola – e un mondo di estrema destra che guardava con maggior favore a CasaPound, ma soprattutto alla Lega e a Fratelli d’Italia. La vita di Fiore, 62 anni e 11 figli, è un insieme di militanza e affari: nel 1979, appena ventenne, insieme a Gabriele Adinolfi – che in anni più recenti sarà l’ideologo di CasaPound – fonda Terza Posizione, una sigla della destra extraparlamentare il cui nome ritorna in alcuni tragici fatti degli anni di piombo…
Continua a leggere l’articolo sul settimanale The Post Internazionale-TPI, clicca qui.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Dietrofront del governo: niente Dad con un contagiato in classe
Cronaca / Picchiato a sangue per aver difeso un’amica da uno stalker: 50enne muore dopo giorni di agonia
Cronaca / Covid, oggi 12.764 casi e 89 morti: tasso di positività all'1,8%
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Dietrofront del governo: niente Dad con un contagiato in classe
Cronaca / Picchiato a sangue per aver difeso un’amica da uno stalker: 50enne muore dopo giorni di agonia
Cronaca / Covid, oggi 12.764 casi e 89 morti: tasso di positività all'1,8%
Cronaca / Incendio alla raffineria Eni di Livorno, i residenti a TPI: “Un forte boato, poi una puzza insopportabile”
Cronaca / Bollette, Draghi annuncia nuovi interventi contro i rincari: “Aiuti a famiglie più povere”
Cronaca / Natale in zona gialla: rischiano Lazio, Lombardia e Veneto
Cronaca / Torino, carabiniere tenta di sventare una rapina e viene accoltellato: fermato un 16enne
Cronaca / Luca Morisi, la procura chiede l’archiviazione dopo l’indagine sulla serata con droga ed escort
Cronaca / Greta Beccaglia, parla l’uomo che ha molestato la giornalista: “Non sto bene per quello che ho fatto, voglio incontrarla”
Cronaca / Scuola, marcia indietro del governo: torna la didattica a distanza anche al primo positivo