Covid ultime 24h
casi +13.571
deceduti +524
tamponi +279.762
terapie intensive -26

Camorra, maxiblitz dei carabinieri: oltre 100 arresti. Colpita l’Alleanza di Secondigliano

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 26 Giu. 2019 alle 08:34 Aggiornato il 26 Giu. 2019 alle 08:39
0
Immagine di copertina

Camorra, duro colpo all’Alleanza Secondigliano. Oltre 100 arresti

Camorra arresti carabinieri – Maxiblitz contro la Camorra con i carabinieri del Ros e del Comando provinciale di Napoli, che, nella notte martedì 25 e mercoledì 26, hanno arrestato oltre 100 persone in tutta Italia.

I provvedimenti cautelari sono stati emessi dal Gip di Napoli su richiesta della Procura e hanno riguardato appartenenti ai clan Contini, Mallardo e Licciardi.

I clan fanno parte della cosiddetta Alleanza di Secondigliano, l’organizzazione criminale che controlla gran parte dei traffici illeciti di Napoli e provincia.

Agli arrestati sono contestati numerosi reati, che vanno dall’associazione di tipo mafioso al traffico di sostanze stupefacenti, all’estorsione, all’usura, al riciclaggio ed altri gravi reati.

Gli inquirenti hanno ricostruito gli assetti gerarchici interni all’Alleanza e documentato i numerosi reati commessi dagli arrestati, “indicatori – secondo quanto si legge in una nota della Procura – della pervicace capacità di intimidazione esercitata sul territorio e, in alcuni casi, anche di ingerenza all’interno di strutture pubbliche”.

L’attività di indagine, condotta anche con l’apporto investigativo della polizia e della Dia, ha visto impegnata anche la guardia di finanza, che ha sequestrano beni per 130 milioni.

I dettagli dell’operazione verranno forniti dal procuratore Giovanni Melillo in una conferenza stampa convocata in Procura per le 11.

“Io, ex narcotrafficante della Camorra, con 22 anni di galera: è una merda, non torni indietro”

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.