Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:40
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Costume

Orietta Berti a TPI: “Mi vogliono tutti perché faccio audience”

Immagine di copertina
Orietta Berti. Credit: Contrasto

“Ho iniziato coi canti religiosi, PlayBoy mi chiese di posare nuda ma rifiutai. La politica? Mi hanno etichettato come comunista, democristiana, berlusconiana, grillina. Meglio così, è segno di longevità”. L’intervista sul quarto numero del settimanale TPI - The Post Internazionale, in edicola dall’8 ottobre

La voce è squillante. Il tono divertito. Orietta Berti racconta: “Eravamo in questa villa a Roma. Faceva un caldo tremendo. Vestiti e truccati per girare il video, si sudava. A un certo punto Fedez ha detto ‘Mi ha chiamato Chiara (Ferragni, ndr). Sostiene che un tormentone estivo debba avere un balletto’». Achille (Lauro), con quella cadenza che lo fa sembrare sempre stanco, agitando le mani, ha commentato: “Con ‘sto caldo? Lo venisse a fare lei il balletto”.

Il regista ha risolto la situazione, cogliendo la gestualità di Achille: si è fatto dare dei ventagli da due drag queen che stavano sul set, e ha concluso le riprese. Risultato, un’immagine iconica: Orietta balla sorridente incastonata tra i due rapper che sventolano piume azzurre. Il video di Mille è stato visto su YouTube da ottanta milioni di persone.

Lei è una highlander, una specie di creatura immortale del mondo dello spettacolo. Come le va, alla sua età, di reinventarsi accanto a Fedez e ad Achille Lauro?
“Non mi sono mai fermata. Se non devo fare concerti o serate canore, sono in tv. Sempre sul pezzo”.

È amatissima dal mondo Lgbt.
“Negli Stati Uniti ho praticamente solo amici gay. Li sento fratelli. Hanno una doppia intelligenza: maschile e femminile. Certo, poi ci sono gli isterici, ma è una caratteristica frequente anche tra gli eterosessuali”…….. Per continuare a leggere l’intervista sul settimanale The Post Internazionale-TPI clicca qui

Ti potrebbe interessare
Costume / Il noleggio a lungo termine: quando conviene?
Costume / I vantaggi delle banche online
Costume / Muccino contro Bernardini de Pace: “Schiaccia persone come fossero noci”. La replica: “Lui non vale niente”
Ti potrebbe interessare
Costume / Il noleggio a lungo termine: quando conviene?
Costume / I vantaggi delle banche online
Costume / Muccino contro Bernardini de Pace: “Schiaccia persone come fossero noci”. La replica: “Lui non vale niente”
Costume / Fedez: “Canzone contro Carabinieri? A 18 anni sparavo stro**ate come Meloni”
Costume / Scacchieri, è lui il primo biscotto sbarcato su Twitch in Italia
Costume / Una buona strategia di marketing passa anche dalle t-shirt personalizzate
Costume / Premiato il Progetto “67 Colonne per l’Arena di Verona”, un altro grande successo per Gian Luca Rana
Costume / Come rendere la tua casa più moderna in 3 semplici mosse
Costume / Chi è Dario Item: l’ambasciatore di Antigua e Barbuda
Costume / Dal backgammon dei romani al primo casinò della storia: quando l’Italia arriva prima anche nei giochi