Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:21
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Ambiente

Le foto del Vesuvio invaso dai rifiuti dopo Pasquetta

Immagine di copertina
Credit: Facebook

Sui social sono state pubblicate alcune foto che mostrano l’incuria e la sporcizia di rifiuti lasciati dai visitatori che hanno trascorso la giornata di Pasquetta sul Vesuvio.

“Una discarica a cielo aperto!”, denunciano gli utenti su Twitter.

Bottiglie di plastica, cartacce sparse nella pineta, sacchetti, tovaglie abbandonate sui tavoli da picnic e per terra. A denunciare l’accaduto è stato il sindaco di Ercolano, Ciro Buonajuto, su Facebook.

“Questo è lo schifo che alcuni barbari hanno lasciato lungo la strada del Vesuvio nella pineta poco più su della Siesta. Nonostante le campagne di sensibilizzazione e i controlli di volontari e forze dell’ordine, c’è ancora gente che in una giornata di festa come quella di oggi se ne fotte del prossimo e dell’ambiente che ci circonda. Da alcune immagini riprese nella zona e da alcuni controlli, in quel punto hanno bivaccato due gruppi di persone giunte lì a bordo di tre auto e due scooter da cui sono stati individuati i numeri di targa. Mi auguro che si riesca a risalire ai responsabili di questo scempio e a punirli come meritano. Queste immagini fanno tanta rabbia e tantissimo dolore”.

“Anche quest’anno la Pasquetta è passata e le pinete vesuviane, come al solito si sono tramutate in un campo di battaglia – scrive su Facebook Vincenzo Marasco -. Nonostante l’estenuante impegno dei volontari della Rete Difesa Vesuvio, che accompagnati anche dai Carabinieri Forestali hanno distribuito sacchi e dato consigli per la raccolta dei rifiuti, lo scempio in alcune zone della pedemontana di Torre del Greco si è puntualmente ripetuto. E con rammarico va constatato che questa è opera di ragazzi, anche se parecchi di loro hanno ascoltato le indicazioni date dai volontari della Rete e hanno portato via i rifiuti prodotti, depositandoli in un punto stabilito in precedenza”.

Ti potrebbe interessare
Ambiente / Nuovo mag-book per ReWriters: Silvia Peppoloni, la massima esperta mondiale di Geoetica, raduna 13 contributors stellari per riscrivere le regole del Pianeta
Ambiente / La transizione ecologica? Dipende da quanto le aziende italiane sapranno digitalizzarsi
Ambiente / L’asse terrestre si è spostato per colpa della crisi climatica e dello scioglimento dei ghiacciai
Ti potrebbe interessare
Ambiente / Nuovo mag-book per ReWriters: Silvia Peppoloni, la massima esperta mondiale di Geoetica, raduna 13 contributors stellari per riscrivere le regole del Pianeta
Ambiente / La transizione ecologica? Dipende da quanto le aziende italiane sapranno digitalizzarsi
Ambiente / L’asse terrestre si è spostato per colpa della crisi climatica e dello scioglimento dei ghiacciai
Ambiente / È inutile istituire la Giornata della Terra se in realtà ce ne freghiamo (di B. Di Giacomo)
Ambiente / Si è sciolto l’iceberg più grande del mondo
Ambiente / Giappone, l'acqua radioattiva di Fukushima sarà sversata in mare
Ambiente / Greta Thunberg diserta la Conferenza sul Clima: "Va rinviata, il nazionalismo dei vaccini non risolve niente"
Ambiente / Global Power Plus e Arbolia: accordo per la piantumazione di 2.000 alberi nel Veneto
Ambiente / “Entro il 2100 il mare sommergerà parte delle coste della Sicilia sud-orientale”
Ambiente / Sorpresa: sulla raccolta differenziata l'Italia è sopra la media europea