Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 18:41
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Ambiente

Nei fondali del lago di Iseo è stata trovata una montagna di rifiuti alta 40 metri

Rifiuti, carcasse d’auto e batterie nascoste sott'acqua

Rifiuti nel Lago d’Iseo: 40 metri di immondizia

Una montagna di rifiuti è stata ritrovata la scorsa settimana nei fondali del Lago d’Iseo. Un cumulo di macerie alto 40 metri e largo dieci.

Gli uomini del nucleo carabinieri subacquei di Genova hanno trovato nel Sebino resti di materiale proveniente dalla lavorazione della gomma: una discarica subacquea che è rimasta incastrata fra due speroni al largo di Tavernola.

Arpa e Carabinieri si occuperanno di analizzare il materiale per capire da dove provenga e impegneranno le proprie risorse per bonificare il territorio. Come riporta anche l’Eco di Bergamo, infatti, bisognerà stabilire se si tratti di elementi pericolosi per la salute o la sicurezza e se, quindi, sia necessario o meno eliminare il cumulo di rifiuti.

L’intervento delle forze dell’ordine fa parte di un progetto più ampio. Il comandante provinciale dei Carabinieri di Bergamo, Paolo Storoni, l’aveva annunciato in Prefettura. L’obiettivo è proprio verificare quali, e quanti, rifiuti inquinino il Lago d’Iseo.

Oltre alla montagna alta una quarantina di metri con resti industriali di lavorazione della gomma, i Carabinieri hanno individuato nella zona di Castro anche un cimitero delle auto, con carcasse che giacciono da tempo nel Sebino.

I risultati delle ispezioni saranno consegnati alla Procura di Bergamo, resta da capire cosa ne sarà poi dei rifiuti trovati.

> La svolta verde di Change.org, la direttrice a TPI: “Non è moda passeggera, ora c’è più consapevolezza sul clima”

> Una colata di cemento sta distruggendo l’ambiente: il consumo del suolo porta anche al riscaldamento globale

Ti potrebbe interessare
Ambiente / Nuovo mag-book per ReWriters: Silvia Peppoloni, la massima esperta mondiale di Geoetica, raduna 13 contributors stellari per riscrivere le regole del Pianeta
Ambiente / La transizione ecologica? Dipende da quanto le aziende italiane sapranno digitalizzarsi
Ambiente / L’asse terrestre si è spostato per colpa della crisi climatica e dello scioglimento dei ghiacciai
Ti potrebbe interessare
Ambiente / Nuovo mag-book per ReWriters: Silvia Peppoloni, la massima esperta mondiale di Geoetica, raduna 13 contributors stellari per riscrivere le regole del Pianeta
Ambiente / La transizione ecologica? Dipende da quanto le aziende italiane sapranno digitalizzarsi
Ambiente / L’asse terrestre si è spostato per colpa della crisi climatica e dello scioglimento dei ghiacciai
Ambiente / È inutile istituire la Giornata della Terra se in realtà ce ne freghiamo (di B. Di Giacomo)
Ambiente / Si è sciolto l’iceberg più grande del mondo
Ambiente / Giappone, l'acqua radioattiva di Fukushima sarà sversata in mare
Ambiente / Greta Thunberg diserta la Conferenza sul Clima: "Va rinviata, il nazionalismo dei vaccini non risolve niente"
Ambiente / Global Power Plus e Arbolia: accordo per la piantumazione di 2.000 alberi nel Veneto
Ambiente / “Entro il 2100 il mare sommergerà parte delle coste della Sicilia sud-orientale”
Ambiente / Sorpresa: sulla raccolta differenziata l'Italia è sopra la media europea