Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:04
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Ambiente

Migliaia di pesci pene invadono la spiaggia della California

Immagine di copertina
I Pesci Pene. Credit: Bay Nature

I pesci pene riversati sulla spiaggia: foto

Dopo una serie di forti tempeste che hanno colpito il nord della California, su una spiaggia a nord di San Francisco sono state ritrovate migliaia di creature rosa, pulsanti e a forma fallica. Si tratta di vermi marini, comunemente chiamati “Pesci pene“.

Le foto diffuse dalla rivista scientifica Bay Nature mostrano una distesa di pesci pene riversati sulla spiaggia Drakes Beach. Queste vermi marini in genere si nascondono sotto la sabbia, ma le recenti tempeste hanno spazzato via gli strati di sabbia appunto, lasciandoli esposti.

Come si vede dalle immagini, i gabbiani si divertono a divorare i pesci pene, così come le lontre, gli squali e le razze. Ma il pesce pene è anche una prelibatezza per gli esseri umani. L’animale marino viene mangiato crudo in Giappone e soprattutto in Corea. Nella cucina cinese, invece, viene soffritto con verdure, oppure essiccato e ridotto in polvere, usato come condimento.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

SHOOK 😳 Thousands of these marine worms—called fat innkeeper worms, or “penis fish”—were found on Drake’s Beach last week! These phallic organisms are quite common along the West coast of North America, but they spend their whole lives in U-shaped burrows under the sand, so few beachgoers are aware of their existence. ⛈🌊 A recent storm in Northern California brought strong waves that washed away several feet of sand from the intertidal zone, leaving all these fat innkeeper worms exposed on the surface. 🏖 Next time you go to the beach, just think about the hundreds of 10-inch, pink sausages wiggling around just a few feet under the sand. 🙃 . . Get the full story in our new #AsktheNaturalist with @california_natural_history via link in bio! (📸: Beach photo courtesy David Ford; Worm photo by Kate Montana via iNaturalist)

Un post condiviso da Bay Nature Magazine (@baynaturemagazine) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

The Korean name for this curious creature is gaebul, which translates as “dog dick.” Here in the States, it’s known as the fat innkeeper worm or the penis fish. Its scientific binomial is Urechis caupo, or “viper tail tradesman.” Whatever you call the animal, you can find them in abundance at Bodega Bay, where they build burrows in the tidal mud flats. On Saturday afternoon, our small, but enthusiastic clamming/crabbing crew thrust shovels and shoulder-deep arms into that mud in pursuit of Pacific gaper clams (Tresus nuttallii), but we also pulled up at least twenty of these red rockets. We returned them to their subterranean homes – excepting those that were snatched by eager herring gulls. I learned later that the gulls were the smarter hunters; fat innkeepers are edible, and are even considered a delicacy in Korea. Still, even though we missed out on a prime opportunity to dine on dog dick, we had a successful, fun outing, encountering a number of curious species, some of which now reside my belly. ⊙ What you’re looking at here: • Fat innkeeper worm (Urechis caupo) • A ring of prominent setae on the butt end of the fat innkeeper worm (Urechis caupo) • Bay ghost shrimp (Neotrypaea californiensis) • Lewis’s moon snail (Euspira lewisii) • Bucket filled w/ Pacific gaper clams or “horsenecks” (Tresus nuttallii), white macoma or “sand clams” (Macoma secta), and Lewis’s moon snails • Red rock crabs (Cancer productus) back in the kitchen, icing after boiling ๑ ๑ ๑ ๑ ๑ #BodegaBay #gaebul #FatInnkeeperWorm #UrechisCaupo #BayGhostShrimp #NeotrypaeaCaliforniensis #LewissMoonSnail #EuspiraLewisii #PacificGgaperClam #TresusNuttallii #RedRockCrab #CancerProductus #crabbing #clamming #huntergatherer #SonomaCounty #California #naturalhistory

Un post condiviso da Christopher Reiger (@christopherreiger) in data:

Ti potrebbe interessare
Ambiente / Gli ultimi sette anni sono stati i più caldi di sempre
Ambiente / Wwf, almeno 160 le specie estinte negli ultimi dieci anni. C’è la mano dell’uomo
Ambiente / Altro che oro! I Lego rendono molto di più
Ti potrebbe interessare
Ambiente / Gli ultimi sette anni sono stati i più caldi di sempre
Ambiente / Wwf, almeno 160 le specie estinte negli ultimi dieci anni. C’è la mano dell’uomo
Ambiente / Altro che oro! I Lego rendono molto di più
Ambiente / C’è un albero in Alaska che può salvare il mondo
Ambiente / La salute riproduttiva delle donne viaggia sulle gobbe di un cammello
Ambiente / Palma da olio: okay con una filiera sostenibile
Ambiente / Che asfalto mi metto? Come cambiare strada e guadagnarci (di L. Telese)
Ambiente / Stop all’allevamento di animali da pelliccia
Ambiente / Come ripulire gli oceani con YouTube
Ambiente / Alaska, il termometro arriva a 19,4°: è la temperatura più alta mai registrata a dicembre