Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:10
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Ambiente

Greta Thunberg rifiuta un premio da 46mila euro: “L’ambiente non ha bisogno di soldi”

Immagine di copertina
Greta Thunberg Credit: Ansa

Greta Thunberg ha ricevuto il Nordic Council Environmental Award 2019 e ha deciso di rifiutarlo. Il perché lo spiega lei stessa nel suo ultimo post su Instagram

Greta Thunberg rifiuta un premio per l’ambiente da 46mila euro

La sedicenne ambientalista svedese Greta Thunberg ha rifiutato un premio offertole dal Consiglio nordico, con relativo assegno di 500.000 corone svedesi (circa 46.000 euro), affermando che “il movimento climatico non ha bisogno di ulteriori premi e soldi”.

In un messaggio postato su Instagram, Greta Thunberg ha ringraziato il Consiglio nordico per l’offerta definendola un “grande onore”, ma ha anche criticato la Svezia ed altri Paesi nordici per non contribuire abbastanza alla lotta al cambiamento climatico.

In particolare, la giovane attivista ambientalista ha citato un rapporto del WWF e del Global Footprint Network secondo cui la Svezia ed altri Paesi della regione si comportano come se il mondo avesse le risorse di quattro pianeti.

Il divario tra ciò che la scienza dice di fare per limitare l’aumento globale della temperatura e ciò che si sta facendo è “gigantesco”, ha sottolineato Thunberg invitando i “politici e le persone al potere” ad ascoltare “il meglio che offre attualmente la scienza”. Il Consiglio nordico incoraggia la cooperazione tra i Parlamenti di Paesi inclusa la Danimarca, la Finlandia e la stessa Svezia.

A soli 16 anni, Greta è diventata famosa dopo aver iniziato a trascorrere i suoi venerdì fuori dal parlamento svedese nell’agosto 2018, con un cartello con scritto “Sciopero scolastico per il clima”.

Leggi anche:
Greta Thunberg, chi è la 16enne svedese che lotta per il clima
Ogni venerdì gli scioperi di Greta per il clima: Friday for Future
Alla conferenza sul clima Greta accusa i leader mondiali: “Ci state rubando il futuro”
Ti potrebbe interessare
Ambiente / Amazzonia, l’allarme del WWF: la deforestazione sta raggiungendo un punto di non ritorno
Ambiente / Qatarstrofe ambientale: Fifa e Doha hanno già vinto la Coppa dell’inquinamento
Ambiente / Il nuovo report del WWF: in 20 anni oltre 3mila tigri confiscate in 50 Paesi
Ti potrebbe interessare
Ambiente / Amazzonia, l’allarme del WWF: la deforestazione sta raggiungendo un punto di non ritorno
Ambiente / Qatarstrofe ambientale: Fifa e Doha hanno già vinto la Coppa dell’inquinamento
Ambiente / Il nuovo report del WWF: in 20 anni oltre 3mila tigri confiscate in 50 Paesi
Ambiente / L’allarme del WWF: nel 2020 la massa di tutti i manufatti realizzati dall’uomo ha superato la biomassa naturale
Ambiente / Cop27, nasce un “fondo di riparazione” per i danni ambientali. Ma manca l’accordo sui combustibili fossili
Ambiente / Brutto clima a Capitol Hill: la carica dei negazionisti al Congresso Usa
Ambiente / Vienna, attivisti per il clima lanciano liquido nero su un quadro di Klimt
Ambiente / Il cambiamento climatico favorisce il ritorno del colera: nel 2022 boom di casi e letalità triplicata
Ambiente / Siamo diventati 8 miliardi: per la Terra è un numero insostenibile ma c’è chi pensa di guadagnarci
Ambiente / “I nostri governanti non si rendono conto di quanto è grave la situazione sul clima”