Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Ambiente

L’emergenza dimenticata: nel 2020 i disastri ambientali hanno causato danni per 150 miliardi

Immagine di copertina
Un'alluvione nelle Filippine Credits: ANSA

Dagli incendi in California al tornado Clara in Europa: non solo il Covid ha colpito il pianeta quest'anno

Il 2020 resterà nella storia come l’anno della pandemia, ma c’è un altro serissimo problema globale che affligge le popolazioni di tutto il mondo: i disastri ambientali.

Un nuovo rapporto rivela infatti l’alto prezzo pagato dal nostro pianeta per il cambiamento climatico nel corso dell’anno che finendo: l’indagine della associazione umanitaria Christian Aid pubblicata in anteprima sul The Guardian compila una lista di dieci catastrofi naturali che hanno provocato la morte di migliaia di persone e 150 miliardi di dollari di danni. Il costo dei disastri ambientali si aggiunge a quello del Coronavirus e ha le stesse origini negli interventi dell’uomo sull’eco sistema della Terra.

Sei degli eventi naturali descritti dallo studio hanno avuto luogo in Asia: soltanto le inondazioni in India e Cina sono costate 40 miliardi di dollari. Negli Stati Uniti, uragani e incendi a macchia d’olio nelle foreste della California sono risultati in perdite di altri 60 miliardi di dollari. In Africa massicci sciami di locuste hanno rovinato raccolti agricoli e vegetazione per quasi 9 miliardi di dollari. E in Europa il tornado Clara nel febbraio scorso ha distrutto abitazioni e beni per l’equivalente di circa 3 miliardi di dollari in Irlanda, Gran Bretagna e altri paesi.

Tutti questi disastri naturali, secondo il rapporto, possono essere considerati come conseguenze del cambiamento climatico, frutto dell’aumento dei gas nocivi emessi nell’atmosfera. “Come il 2019, anche il 2020 è stato un anno pieno di manifestazioni climatiche estreme, con effetti disastrosi”, spiega Sarah Perkisn-Kirkpatrick, direttrice del Climate Change Research Centre dell’università del New South Wales in Australia, che ha partecipato alla ricerca.

“E tutto questo – continua la ricercatrice – è il risultato di un aumento della temperatura media globale del pianeta di 1 grado centigrado. Purtroppo possiamo aspettarci fenomeni climatici ancora più estremi a mano a mano che la temperatura continuerà ulteriormente a crescere”.

C’è tuttavia una cauta speranza che nel 2021 la comunità internazionale prenda le misure necessarie a ridurre i peggiori eccessi dell’aumento delle temperature, si legge nel rapporto di Christian Aid: “Con l’ingresso del presidente Biden alla Casa Bianca, movimenti ambientalisti che chiedono azioni urgenti in tutto il mondo, gli investimenti post-Covid nell’economia verde e un cruciale summit dell’Onu sul clima ospitato dal Regno Unito, potrebbe essere un anno di grandi opportunità sulla strada di un futuro più sicuro”.

Leggi anche: 1. Disastro ambientale a Mauritius, la petroliera arenata si è spezzata in due / 2. Disastro ambientale in Russia: tonnellate di gasolio di una centrale si riversano nel fiume in Siberia

Ti potrebbe interessare
Ambiente / Il riscaldamento globale riduce anche le ore di sonno, lo rivela uno studio
Ambiente / I Green Jobs sono i lavori del futuro
Ambiente / È quasi meglio di “seconda mano”
Ti potrebbe interessare
Ambiente / Il riscaldamento globale riduce anche le ore di sonno, lo rivela uno studio
Ambiente / I Green Jobs sono i lavori del futuro
Ambiente / È quasi meglio di “seconda mano”
Ambiente / Energia geotermica verde, ma non sfruttata
Ambiente / I piccoli scienziati crescono
Ambiente / Per l’Onu è la politica il maggior ostacolo alla lotta contro il riscaldamento globale
Ambiente / Soia, l’ingrediente nascosto nei nostri piatti che distrugge le foreste
Ambiente / La “pandemia silenziosa” dei pesticidi, WWF: ogni anno nel mondo circa 385 milioni di casi di avvelenamento acuto e 11 mila decessi
Ambiente / Modelli dietetici più sostenibili e miglior uso del suolo: anche così si può aiutare il pianeta
Ambiente / Addio transizione green? La crisi del gas russo ci sta facendo tornare al carbone. Ma così il Pianeta è a rischio