Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 07:44
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Ambiente

Un’attivista ha comprato una vasta area della Foresta Amazzonica per tutelare gli animali

Immagine di copertina

Luisa Mell ha acquistato 1 milione di metri quadrati per dare un rifugio sicuro agli animali

Un’attivista ha comprato un’area della Foresta Amazzonica per la tutela degli animali

L’attivista Luisa Mell ha comprato una vasta area della Foresta Amazzonica per realizzare un rifugio per la tutela degli animali.

A raccontare la vicenda è stata la stessa Luisa Mell in un programma televisivo brasiliano.

Secondo quanto dichiarato dall’attivista, l’area acquistata si trova Rio Grande da Serra, un comune del Brasile situato nello Stato di San Paolo.

L’area, di circa 1 milione di metri quadrati, ospiterà diversi animali e dovrebbe aprire a luglio 2020.

L’accesso al rifugio non sarà consentito agli estranei per tutelare il benessere degli animali, che avranno l’opportunità di vivere in un habitat naturale e privo di qualsiasi rischio.

“Sarà un luogo sacro di rispetto, amore e cura della natura! La foresta sarà preservata e monitorata” ha dichiarato Luisa Mell presentando il progetto.

Gli animali ospitati nell’area della Foresta Amazzonica sono quelli che attualmente trovano rifugio nell’Istituto Luisa Mell.

Si tratta di cani, gatti, maiali, pecore e molte altre specie, inclusi una quarantina di pitbull, destinati ai combattimenti, che proprio di recente sono stati salvati dall’attivista.

Leggi anche:

Amazzonia, cosa c’entra la deforestazione con l’industria della carne | VIDEO

L’iper-consumo di carne e gli incendi dell’Amazzonia sono legati: ecco perché

“Bloccare l’importazione di carne dal Brasile”: così la Finlandia sfida Bolsonaro per salvare l’Amazzonia

Incendi in Amazzonia: 7 piccoli gesti quotidiani per aiutare la foresta in fiamme

Ti potrebbe interessare
Ambiente / Incendi in Sardegna: centinaia di persone in fuga nell'Oristanese
Ambiente / Clima, il G20 di Napoli è un mezzo flop: Cina, India e Russia vogliono ancora il carbone
Ambiente / Ambiente, la lettera aperta delle associazioni ai Paesi del G20
Ti potrebbe interessare
Ambiente / Incendi in Sardegna: centinaia di persone in fuga nell'Oristanese
Ambiente / Clima, il G20 di Napoli è un mezzo flop: Cina, India e Russia vogliono ancora il carbone
Ambiente / Ambiente, la lettera aperta delle associazioni ai Paesi del G20
Ambiente / Cina: 25 morti e 100mila sfollati in Henan per le piogge più intense degli ultimi 1.000 anni
Ambiente / Nessuno è al sicuro dalla crisi climatica: le alluvioni in Germania sono solo un assaggio di cosa ci aspetta
Ambiente / Ora la foresta Amazzonica emette più CO2 di quanta ne assorbe
Ambiente / Allarme inquinamento a Istanbul: il mar di Marmara è invaso dalla mucillagine
Ambiente / La ripartenza in rosa ed eco-sostenibile delle sorelle Roncato: “Torniamo a viaggiare rispettando l’ambiente”
Ambiente / La Sicilia devastata dagli incendi dolosi nel silenzio generale: così la transizione ecologica è a rischio
Ambiente / Entra in vigore la direttiva Ue contro la plastica: dai piatti alle cannucce, ecco i prodotti vietati