Me

Roma: ruspe su una baraccopoli, ma era un set cinematografico

Immagine di copertina

Cronaca Roma: ruspe su una baraccopoli, ma era un set cinematografico 

Roma ruspe baraccopoli era set cinematografico | Cronaca Roma – Sono intervenuti per demolire una baraccopoli, ma hanno scoperto che si trattava della ricostruzione di un set cinematografico.

Arriva da Roma la curiosa vicenda che lo scorso sabato 8 giugno ha visto protagonisti gli agenti del nucleo Pics decoro urbano della Polizia Locale di Roma Capitale.

Gli agenti si trovavano nel quartiere Marconi per smantellare alcuni insediamenti abusivi situati su lungotevere di Pietra Papa quando hanno notato un’altra baraccopoli, edificata sotto Ponte Marconi.

Giunti sul posto con le ruspe, i poliziotti hanno iniziato la demolizione dell’accampamento.

A fermarli è stato un uomo, che ha spiegato alle forze dell’ordine che quello altri non era che la ricostruzione di un set cinematografico, provvisto, ovviamente, di tutte le autorizzazioni del caso.

Una volta chiarito l’equivoco, gli agenti hanno abbandonato la finta baraccopoli e continuato la loro operazione antidegrado, che ha portato, tra le altre cose, al sequestro di numerosi oggetti e vestiti provenienti dai cassonetti e rivenduti alle bancarelle situate davanti al mercato di Largo Giulio Capitolino, nel quartiere Appio Claudio.

Roma, ora bere alcol in strada è vietato tutto l’anno: tutti gli orari e le nuove regole