Me
Asia Argento: “È stato Jimmy Bennett a saltarmi addosso”
Condividi su:
asia argento aggredita da bennett
Asia Argento in un'intervista alla DailyMailTv

Asia Argento: “È stato Jimmy Bennett a saltarmi addosso”

L'attrice e regista per la prima volta parla dello scandalo molestie sessuali che l'ha travolta dopo le accuse del giovane attore Bennett

26 Set. 2018
asia argento aggredita da bennett
Asia Argento in un'intervista alla DailyMailTv

“La verità è la migliore vendetta contro le calunnie”. Così Asia Argento in un tweet in cui posta la sua intervista rilasciata alla testata britannica DailyMailTv in cui rompe il silenzio su Jimmy Bennett.


Intanto, domenica prossima l’attrice sarà ospite del programma di Massimo Giletti, Non è l’Arena, che, domenica 23 settembre ha ospitato in esclusiva mondiale proprio l’attore.

“È stato Jimmy che mi è saltato addosso”. Asia Argento parla per la prima volta dello scandalo molestie sessuali che l’ha travolta, dopo che l’attore Jimmy Bennett l’ha accusata di aver subito una violenza sessuale quando aveva 17 anni.

In un’intervista rilasciata alla DailyMailTv, l’attrice e regista contrattacca: sarebbe stata lei la vittima del rapporto sessuale col minorenne.

Nel corso dell’intervista, Asia Argento commenta anche il comportamento della sua ex amica Rose McGowan: le dà della “bugiarda” per averla accusata di non aver fermato Bennett dall’inviarle foto di lui nudo da quando aveva 12 anni.

Ma le accuse sono rivolte soprattutto alla compagna di Rose McGowan. Rain Dove avrebbe cercato, secondo l’attrice italiana, di gettare fango sulla morte del compagno di Asia Argento, il super chef Anthony Bourdain, morto suicida lo scorso 8 giugno.

Secondo quanto rivela l’attrice, la modella Rain Dove avrebbe detto che Bourdain era morto mentre era in una camera d’albergo francese con una prostituta russa, dopo essere ricaduto nel tunnel della droga.

Addirittura, sempre secondo il racconto di Asia Argento, la modella sarebbe arrivata a dare delle “false ceneri” in un’urna per avallare la sua tesi.

Rain Dove, dal canto suo, si rifiuta di commentare i fatti. L’attrice e regista italiana, inoltre, afferma che la compagna di Rose McGowan le avrebbe detto di essere in possesso del rapporto del medico legale sulla morte di Bourdain.

Nessuna preoccupazione per Asia Argento, che ammette che lei e il super chef della tv erano una coppia aperta. Al DailyMailTV l’attrice ha negato che Bourdain si sia ucciso perché fosse disperato per i suoi tradimenti.

“Anche lui mi tradiva, ma avevamo una relazione da adulti e andava bene così”, ha riferito Asia Argento alla testata britannica. “Non era un problema per noi. Lui viaggiava 265 giorni all’anno. Quando ci vedevamo era un grande piacere stare assieme. Ma non siamo bambini, siamo adulti”, ha continuato.

“La gente dice che l’ho ammazzato. Capisco che il mondo voglia trovare una ragione. Io non devo”, aggiunge tra le lacrime l’attrice. “Quel che mi fa terribilmente soffrire – ha detto Asia – è che lui covava dentro di sé tanto dolore e non ne parlava con nessuno. Io non l’ho visto e questo mi farà sentire in colpa per il resto della mia vita”.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus