Me

Asia Argento in un sms a un amico: “Ho fatto sesso con Jimmy Bennett”

La rivelazione del sito Tmz, lo stesso che ha pubblicato il selfie dell'attrice a letto con il giovane attore che la accusa di molestie sessuali

Immagine di copertina

Dopo aver pubblicato un selfie di Asia Argento a letto con Jimmy Bennett, il sito di gossip statunitense Tmz ha diffuso anche alcuni presunti sms in cui l’attrice ammetterebbe di aver fatto sesso con il giovane collega, all’epoca 17enne, che nei giorni scorsi l’ha accusata di molestie sessuali  (qui tutto quello che c’è da sapere sul caso).

I messaggi sarebbero stati inviati a un amico (o amica) dalla stessa attrice dopo che lo scandalo è esploso. “Ho fatto sesso con lui, mi sono sentita strana”, scrive Argento, che aggiunge: “Non sapevo fosse minorenne”.

La attrice italiana invia poi al suo contatto la foto di un bigliettino che Bennett le avrebbe lasciato dopo il rapporto sessuale, sui cui c’è scritto: “Ti amo con tutto il mio cuore”.

“Non è stato uno stupro, ma io ero gelata. Lui era sopra di me e mi ha detto che ero la sua fantasia da quando aveva 12 anni2, scrive Argento.

Asia Argento news sms

Dopo le rivelazioni fatte dal New York Times, Argento aveva negato di aver mai avuto rapporti sessuali con Bennett.

Secondo il quotidiano statunitense, l’attrice avrebbe concordato di risarcire con 380mila dollari l’attore e musicista. Il giovane, oggi 22enne, sostiene di aver avuto dopo quella presunta violenza un crollo emotivo talmente forte da aver condizionato la sua carriera.

Asia Argento è stata tra le prime donne nel mondo del cinema a denunciare le molestie subite dal produttore Harvey Weinstein.

Per questo, lo scandalo svelato dal New York Times che ha travolto l’attrice italiana ha suscitato molte critiche e reazioni inaspettate anche da donne come Rose McGowan, che in passato l’hanno affiancata nelle sue denunce.

Il selfie di Asia Argento a letto con Jimmy Bennett

Il sito web di gossip Tmz ha pubblicato in esclusiva la foto di Asia Argento a letto con Jimmy Bennett (qui la foto).

Il selfie è tra i documenti ricevuti dal New York Times tramite un’email criptata, che è la fonte dell’inchiesta sullo scandalo.

Nell’inchiesta del quotidiano infatti si legge:

“I documenti, che sono stati inviati al New York Times tramite e-mail criptata da una fonte non identificata, includono un selfie datato 9 maggio 2013, dei due a letto.Come parte dell’accordo, il Sig. Bennett, che ora ha 22 anni, ha dato la fotografia e il copyright a Ms. Argento, ora 42. Tre persone che hanno familiarità con il caso hanno detto che i documenti erano autentici”.