Me
È davvero possibile riuscire a raggiungere orgasmi multipli?
Condividi su:
orgasmi multipli
Afp / BDLM / Cultura Creative

È davvero possibile riuscire a raggiungere orgasmi multipli?

Secondo il parere di molti esperti, raggiungere più volte consecutive il culmine del piacere durante un rapporto non solo è possibile, ma è anche alla portata di tutti

20 Giu. 2018
orgasmi multipli
Afp / BDLM / Cultura Creative

Spesso se ne sente parlare, ma esistono davvero e si possono avere regolarmente degli orgasmi multipli?

Secondo il parere di molti esperti, raggiungere più volte consecutive il culmine del piacere durante un rapporto non solo è possibile, ma è anche alla portata di tutti.

Kim Anami, esperta di relazioni e sesso olistico racconta di aver avuto una cliente che “aveva regolarmente da 30 a 40 orgasmi in una sessione con il suo uomo. Questo potrebbe essere estremo, ma averne da 1 a 5 è assolutamente normale e fattibile per qualsiasi donna”.

Oltre a provocare piacere, l’orgasmo porta una serie di benefici. Chris Rose, educatrice sessuale presso Pleasure Mechanics afferma che “il tatto, il piacere e gli orgasmi hanno tutti una serie di benefici per la salute, tra cui l’aumento del sistema immunitario, la regolazione dei cicli del sonno, l’alleviamento dell’ansia e della depressione e la creazione di benessere emotivo”.

Secondo Rose, più piacere si prova, più il proprio corpo diventa attivo nel rilasciare gli ormoni del piacere, attivando così un ciclo di feedback positivo.

Oltre ai benefici chimici e ormonali, gli orgasmi portano anche a maggiori livelli di liberazione emotiva e apertura alla donna.

Dal momento che avere un orgasmo fa bene, è facile immaginare quanto sia salutare riuscire ad averne due o più insieme.

A questo punto la domanda è: come riuscire a raggiungere orgasmi multipli? Kim Anami e Chris Rose hanno messo a punto una semplice guida per agevolare questo percorso.

Chris Rose afferma: “Molte donne non si lasciano eccitare completamente, e l’eccitazione è ciò che alimenta più orgasmi”.

Controllare le proprie emozioni

Costruire l’eccitazione e sperimentare più orgasmi in una volta sola è sicuramente una questione di tecnica fisica, ma il primo passo è impostare i propri pensieri e le proprie emozioni.

“Diventare una donna multiorgasmica è una questione di mentalità più che altro”, dice Rose.

Per prima cosa bisogna credere di essere in grado di poterlo fare, dice Anami.

Il secondo passo è quello di imparare a rilassarsi: “Gli orgasmi più profondi riguardano lo stato di rilascio molto intenso, quindi devi essere disposto a tuffarti nell’ignoto e lasciarti andare”, aggiunge Anami.

“Una volta che il proprio atteggiamento inizia a cambiare, due o più orgasmi potrebbero diventare la normalità”, dice Rose.

Rallentare l’orgasmo maschile

“La resistenza maschile è fondamentale per le donne che sono in grado di raggiungere più alti livelli di piacere e orgasmo,” dice Anami.

In media, l’uomo impiega da tre a sette minuti per raggiungere il culmine del piacere, mentre alla donna servono tra i 10 e i 20 minuti.

Una discrepanza che i ricercatori chiamano “il divario di eccitazione”.

Ma come si può accorciare questo lasso di tempo? I preliminari incentrati sulle donne sono una delle migliori tecniche, perché permettono di iniziare il percorso di eccitazione prima degli uomini.

Diventare protagonista dell’esperienza sessuale

Nella maggior parte dei casi, l’uomo è molto contento se la propria partner riesce a raggiungere molti orgasmi: “La maggior parte degli amanti sono generosi e disponibili e si compiacciono nel vedere le loro donne godere di più di un orgasmo, ma molte donne hanno difficoltà a ricevere così tanta attenzione erotica”, dice Rose.

Se si vuole raggiungere un orgasmo multiplo bisogna concedersi “il ​​permesso di essere la protagonista dell’esperienza sessuale”.

Se una donna avverte preoccupazioni come “Sto prendendo troppo tempo” o “Deve essersi annoiato lì sotto”, nessun tipo di stimolazione l’aiuterà a raggiungere il piacere più intenso.

Aiutare il partner a usare le mani

“Per la maggior parte delle donne, le mani e la bocca del proprio partner sono gli strumenti migliori per raggiungere il picco, quindi è bene assicurarsi che sappia come usarle”, dice Rose.

È bene mostrare all’uomo esattamente come si vuole essere toccate.

“Molte donne adorano la combinazione del sesso orale con poche dita dentro. Questo funziona per una buona ragione, poiché questa combinazione gli consente di attivare sia il clitoride esterno sia le sue radici interne “, suggerisce Rose.

Prendere fiato dopo il primo

“Dopo il tuo primo orgasmo, prenditi un momento o due per assaporarlo appieno prima di iniziare a risvegliare l’eccitazione. Il tuo prossimo orgasmo potrebbe essere a pochi minuti di distanza”, dice Rose.

Concentrati sul tuo respiro: “Quando le persone si eccitano sessualmente, tendono a trattenere il respiro o a respirare veramente superficialmente”, dice Anami.

“Più riuscirai a praticare una respirazione profonda e costante, più ti rilasserai e rimarrai nel momento presente e aumenterai anche la potenza e il piacere del tuo orgasmo”.

Cerca un tipo di rapporto orgasmico

“Una volta arrivata all’apice, continua la stimolazione del clitoride”, suggerisce Rose.

La maggior parte delle donne non raggiunge l’orgasmo dal sesso penetrativo, ma può solo arrivare all’apice dalla stimolazione del clitoride, come riportato da uno studio pubblicato sulla rivista Clinical Anatomy.

“Per la maggior parte delle donne, questo è il modo in cui si possono raggiungere orgasmi completi (e multipli) durante il rapporto sessuale”, aggiunge Rose.

Mantenere la connessione

Sentirsi sulla stessa lunghezza d’onda del proprio partner può aiutare molto.

“Mantenere il contatto visivo con lui è qualcosa di molto profondo, ma questo ti costringe anche ad essere più vulnerabile e aperta, che è la chiave per raggiungere queste profonde esperienze orgasmiche”, spiega Anami.

E una volta raggiunto il secondo orgasmo, le porte sono spalancate: “se puoi averne due, puoi averne tre, quattro o più! Non c’è limite al numero di orgasmi che una donna può provare”, dice Rose.

Leggi anche: Dagli Stati Uniti arriva il “Coregasm”: l’allenamento che fa raggiungere l’orgasmo femminile

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus