Me

Film di Tarantino su Charles Manson, altri grandissimi attori si aggiungono al supercast

Dopo Brad Pitt e Leonardo Di Caprio, altri grandi attori di Hollywood hanno confermato che prenderanno parte al nono film del regista statunitense

Immagine di copertina
Brad Pitt, Leonardo Di Caprio e Quentin Tarantino

Tarantino film | Il nuovo cast: ecco i nomi delle star

Prima era stato il turno di Brad Pitt, poi di Leonardo Di Caprio. Adesso altri grandi attori si sono aggiunti al supercast del nuovo film di Quentin Tarantino su Charles Manson, noto criminale americano degli anni Sessanta che aveva reclutato attorno a sé numerosi ragazzi e che è anche responsabile dell’assassinio di Sharon Tate, moglie del regista Roman Polanski.

Il film si intitolerà Once Upon a Time in Hollywood.

Proprio il ruolo di Sharon Tate verrà recitato da Margot Robbie. La stessa attrice ha confermato ufficialmente la collaborazione con Tarantino mercoledì 9 maggio 2018.

Margot Robbie

Ma non è l’unico grande nome che prenderà parte a questa attesissima pellicola. Anche Tim Roth, Michael Madsen e Kurt Russell hanno confermato che si uniranno a questo strepitoso cast.

Tim Roth è noto ai fan di Quentin Tarantino per le sue interpretazioni nei film Le Iene Pulp Fiction. Michael Madsen, dal canto suo, è considerato uno degli attori-feticcio del regista statunitense, con cui ha già lavorato nei film Le IeneKill Bill The Hateful Eight.

Tim Roth nel film Le Iene

 

Michael Madsen

 

Anche Kurt Russell non è nuovo a collaborazioni con Tarantino. Nel 2006 è apparso in A prova di morte, segmento del film Grindhouse, e ha recitato anche in The Hateful Eight, in cui interpretava il ruolo del cacciatore di taglie John Ruth.

Kurt Russell in una scena di The Hateful Eight

Nel frattempo, sono in corso trattative anche con l’attore Burt Reynolds, che potrebbe interpretare George Spahn, un ottantenne cieco che aveva affittato il suo ranch a Charles Manson e ai suoi seguaci pochi mesi prima della morte di Sharon Tate.

Nei prossimi mesi potrebbero esserci altre sorprese. Sono infatti in corso trattative con altre star, come vi spieghiamo qui sotto.

Il film di Tarantino su Charles Manson

Questo film sarà il primo progetto dell’attore dopo due anni dal film che gli ha valso il premio Oscar, l’ultimo in cui è comparso, e ovviamente reciterà uno dei ruoli principali.

I dettagli della trama sono ancora sconosciuti, ma ciò che per il momento si sa è che la narrazione ripercorrerà, in stile Pulp Fiction, gli omicidi più efferati dell’assassino che ha terrorizzato l’America del ‘900.

Luogo e data saranno la Los Angeles del 1969, e il protagonista il criminale statunitense Charles Manson che, nella notte del 9 agosto di quell’anno ordinò la strage al 10050 Cielo Drive, una villa di Bel Air in cui morirono sette persone per mano di quattro seguaci della setta satanica di Manson.

Tra le vittime era presente anche Sharon Tate, la moglie del regista Roman Polanski che invece non era lì quel giorno perché impegnato a Londra per le riprese del suo film Rosemary’s Baby.

Visto il richiamo alla drammatica strage, l’uscita del film è prevista per il 9 agosto 2019, in occasione dell’anniversario dei cinquant’anni.

Alcune indiscrezioni hoollywoodiane, inoltre, fanno trapelare la possibilità che al film partecipino anche Samuel Lee Jackson, Tom Cruise e Al Pacino.

Questo sarà il nono film di Quentin Tarantino, ma sarà il primo a non essere prodotto dalla compagnia di Harvey Wenstein, a seguito della accuse di molestie sessuali nei confronti dell’imprenditore. A produrlo sarà invece Sony.

La classifica dei migliori film di Quentin Tarantino

Il sito Consequenceofsound ha stillato una classifica dei nove film del regista, considerando i due Kill Bill come due opere distinte, ordinandoli dal peggiore al migliore.

9 – Grindhouse – 2007

“L’alcool è solo il lubrificante per tutti gli incontri che un bar può offrire”, Stuntman Mike.

 

 

8 – Kill Bill Vol. 2 – 2004

“Sembravo morta, vero? Ma non lo ero. Non perché non ci avessero provato, intendiamoci. A dire il vero l’ultimo proiettile di Bill mi mandò in coma. Coma in cui sono rimasta per quattro anni. Al mio risveglio, ho agito spinta da quella che la pubblicità del film definisce una ruggente furia vendicativa. Ho ruggito. E mi sono infuriata. E mi sono presa tante soddisfazioni. Ho ucciso tante persone per arrivare fin qui. Ma ne devo uccidere ancora una, l’ultima, quella da cui sto andando ora. La sola rimasta in vita. E quando sarò arrivata a destinazione, io ucciderò Bill!”, Beatrix Kiddo.

 

 

7 – The Hateful Eight – 2015

“Tutti i bastardi meritano di essere impiccati, ma i grandi bastardi sono quelli che impiccano”, John, il boia, Ruth.

 

QUI LA CLASSIFICA COMPLETA CON I FILM DAL NUMERO 6 AL NUMERO 1