Me
HomeTerremoti

Terremoto oggi in Italia 12 novembre 2019: scossa in provincia di Catania | Scosse in tempo reale

La lista degli eventi sismici: tutte le scosse di terremoto di oggi

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 12 Nov. 2019 alle 06:20 Aggiornato il 12 Nov. 2019 alle 12:36
Immagine di copertina

Terremoto oggi | 12 novembre 2019 | Lista Ingv terremoti | Ultima ora | Italia

TERREMOTO OGGI ITALIA – Sono raccolte qui in tempo reale tutte le ultime notizie sulle scosse di terremoto in Italia di oggi, martedì 12 novembre 2019: trovate informazioni su magnitudo, epicentro, orario dell’evento sismico, zona colpita dal sisma. La lista delle principali rilevazioni di INGV (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia), città per città, regioni per regioni, ora per ora. Di seguito gli aggiornamenti in tempo reale:

Ore 12,24 – Lieve scossa in provincia di Frosinone

Una lieve scossa di terremoto è stata registrata a Vico nel Lazio, in provincia di Frosinone. Il sisma, di magnitudo 1.9, è stato localizzato a una profondità di 9 chilometri.

Ore 10,52 – Terremoto in provincia di Macerata

Una scossa di magnitudo 2.1 è stata registrata a Ussita, in provincia di Macerata, a una profondità di 13 chilometri.

Ore 8,21 – Sisma in provincia di Udine

Un sisma di magnitudo 1.9 è stato registrato a Preone, in provincia di Udine, a una profondità di 8 chilometri.

Ore 8,02  – Terremoto in provincia di Ascoli Piceno

Un sisma di magnitudo 2.0 si è verificato ad Acquasanta Terme, in provincia di Ascoli Piceno, a una profondità di 19 chilometri.

Ore 8,00 – Scossa in provincia di Catania

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.6 è stata registrata a Maletto, in provincia di Catania, a una profondità di 20 chilometri.

Ore 03,01 – Terremoto al confine tra Italia e Svizzera

Un terremoto di magnitudo 2.0 è stato registrato al confine tra Italia e Svizzera, a una profondità di 10 chilometri.

TUTTE LE SCOSSE

Dentro il Rojava, guerra di Siria

Le scosse di ieri, 11 novembre

Anche nella giornata di ieri, lunedì 11 novembre, sono state registrate diverse scosse di terremoto, fortunatamente tutte conseguenze. Tra i terremoto di rilievo, registrati come di consueto dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, c’è quello che si è verificato a Norcia alle 2,08 di magnitudo 1.8.

Alle 3,14, invece, un sisma, di magnitudo 1.9, è stato registrato a Demonte, in provincia di Cuneo, a una profondità di 11 chilometri. Alle 6,08 un terremoto di magnitudo 1.9 si è verificato ad Atena Lucana, in provincia di Salerno, a una profondità di 11 chilometri.

Dentro il Rojava, guerra di Siria

Due scosse a distanza ravvicinata, invece, sono state registrate a Montegallo, in provincia di Ascoli Piceno. La prima si è verificata alle 10,46 e ha avuto una magnitudo di 1.8, mentre la seconda, registrata alle 10,53, ha avuto una magnitudo di 1.9. Entrambe le scosse hanno avuto un ipocentro localizzato a una profondità di 15 chilometri.

Infine, un sisma di magnitudo 1.9 è stato registrato a Balsorano, in provincia dell’Aquila, cittadina in cui, la settimana scorsa, si è verificato un terremoto di magnitudo 4.4 fortunatamente senza conseguenze.

Le scosse di ieri, lunedì 11 novembre 2019

Cosa fare in caso di una scossa 

Qui di seguito una mappa della pericolosità sismica in Italia dell’Istituto di geofisica e vulcanologia (espressa in termini di accelerazione massima dal suolo):

terremoto oggi

Se hai avvertito una scossa di terremoto e vuoi essere aggiornato su tutte le ultime scosse di oggi e dei giorni scorsi in Italia, clicca qui