Covid ultime 24h
casi +23.232
deceduti +853
tamponi +188.659
terapie intensive +6

Suburra 3 arriva su Netflix: trama e cast del terzo capitolo

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 30 Ott. 2020 alle 08:48
0
Immagine di copertina

Suburra 3 arriva su Netflix: trama e cast del terzo capitolo

Aureliano e Spadino sono pronti a conquistare Roma una volta per tutte. La terza e ultima stagione di Suburra approda in casa Netflix venerdì 30 ottobre 2020 dopo tanta attesa e riporta le vicende malavitose della capitale sul piccolo schermo. Suburra è stata la prima serie tv originale italiana Netflix ad approdare sui piccoli schermi, spianando la strada ad altri prodotti made in Italy poi trasmessi sulla piattaforma (come Baby, Summertime, Curon).

Torneranno quindi Alessandro Borghi, Giacomo Ferrara, Filippo Nigro e Francesco Acquaroli, con la regia di Arnaldo Catinari. Curiosità riguardo questa terza stagione? Le riprese si sono concluse in tre mesi e sono state realizzate in oltre 60 location differenti, spaziando dai luoghi iconici di Roma fino alle periferie (Palazzo Patrizi, Piazza del Campidoglio, il Colosseo, Via della Conciliazione, Via Giulia e il Colosseo Quadrato, ma anche Fiumicino, il Porto Turistico di Roma e le spiagge di Ostia e Fregene). Con 1800 comparse sul set e una troupe composta da circa 120 persone, Suburra in questa stagione ha introdotto anche alcuni flashback che raccontano l’infanzia di alcuni personaggi come Samurai, Spadino e Manfredi.

La colonna sonora della terza stagione di Suburra è a cura di Piotta: l’album “Suburra – Final Season” infatti uscirà il 30 ottobre in concomitanza con il lancio della serie su Netflix.

Trama e cast

Dopo il suicidio di Lele, niente è più come prima. La lotta al potere è ancora più spietata e Aureliano e Spadino non vedono l’ora di far fuori Samurai. Intanto Manfredi si è risvegliato dal coma e ha tutta l’intenzione di mettere il bastone tra le ruote del fratello minore, che ormai si sente il padrone della famiglia Anacleti. Angelica tiene molto al loro bambino, che si scoprirà essere una bambina, e s’illude che la famiglia creata con Spadino possa durare nonostante i suoi sentimenti contrastanti per Aureliano. Quest’ultimo ha trovato l’amore in Nadia, è grazie a lei che è riuscito ad andare avanti, anche dopo la morte della sorella Livia. Cinaglia è ormai in Campidoglio e il peso del potere si farà sentire anche nella sua vita. Intanto Roma si prepara ad accogliere il Giubileo, il più grande affare del nuovo millennio. Sarà una battaglia all’ultimo sangue, chi vincerà il trono?

Nel cast vediamo Aureliano (Alessandro Borghi), Spadino (Giacomo Ferrara), Amedeo Cinaglia (Filippo Nigro), Samurai (Francesco Acquaroli), Manfredi Anacleti (Adamo Dionisi), Sara Monaschi (Claudia Gerini), Angelica (Carlotta Antonelli), Nadia (Federica Sabatini), Alice Cinaglia (Rosa Diletta Rossi), Adelaide Anacleti (Paola Sotgiu), Cardinale Fiorenzo Nascari (Alberto Cracco) e Adriano (Jacopo Venturiero).

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.