Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 12:54
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Spettacoli » TV

Ligabue – È andata così: dal 18 novembre su RaiPlay gli ultimi quattro capitoli della docu-serie

Immagine di copertina

Dopo il successo riscosso dai primi episodi, da giovedì 18 novembre sarà disponibile in esclusiva su RaiPlay la seconda e ultima parte di “LIGABUE – È andata così”, la prima docu-serie sulla carriera artistica di Luciano Ligabue, che, attraverso la voce narrante di Stefano Accorsi, ripercorre i 30 anni su e giù da un palco del Liga, con la regia di Duccio Forzano.

Ai tre capitoli già usciti e che hanno raggiunto un milione di visualizzazioni, si aggiungono ora gli ultimi quattro (ciascuno composto da tre episodi di circa 15 minuti) per chiudere il cerchio di questo biopic, nel quale Ligabue ripassa le tappe della sua vita, dialogando con Accorsi tra aneddoti, curiosità inedite ed esibizioni esclusive. Nella narrazione Stefano Accorsi è il fedele complice della rockstar in questa avventura che vede coinvolte le testimonianze di tanti amici e colleghi che in qualche modo hanno fatto parte della vita e della carriera dell’artista.

Questi gli ospiti delle ultime quattro puntate: Pierfrancesco Favino, Elisa, Jovanotti, Piero Pelù, Fiorella Mannoia, Francesco Guccini, Kasia Smutniack, Marino Bartoletti, Gino&Michele, Massimo Recalcati, Domenico Procacci, Laura Paolucci, Mauro Coruzzi, Fabrizia Sacchi, Stefano Pesce, Luciano Federico, Claudio Maioli, Marco Ligabue. Oltre ai tanti grandi artisti presenti in questa seconda parte, il lato umano della rockstar, le crisi, le gioie, la musica e i film, contribuiscono a restituire un’immagine inconsueta di questo grande interprete.

Prodotta da Friends & Partners e Zoo Aperto, “LIGABUE – È andata così” rappresenta una cavalcata mozzafiato, dalla fine degli anni ‘80 ad oggi, in un viaggio che mescola, senza soluzione di continuità, immagini di repertorio, dialoghi scritti ad hoc e testimonianze di ospiti, con un continuo avvicendarsi di registri narrativi (fiction, doc, attualità).

All’interno della serie le canzoni e la carriera della rockstar si intersecano ai fatti di cronaca e di costume più salienti degli ultimi 30 anni, che non rappresentano solo semplici elementi di un contesto storico, ma sono episodi che hanno avuto un’influenza sulle scelte e sulla vita dell’artista. Insieme alla musica nella docu-serie si rivivrà anche un altro percorso di Ligabue, quello dedicato ai film e ai libri, per evidenziare lo sguardo intimo e inedito dell’artista che si racconta dai suoi luoghi d’elezione: il suo studio e il suo paese, Campovolo.

Ti potrebbe interessare
TV / Verissimo, gli ospiti e le anticipazioni della puntata in onda oggi, domenica 5 dicembre 2021
TV / Amici 2021, eliminati: chi è stato eliminato oggi, 5 dicembre
TV / Domenica In: gli ospiti di Mara Venier di oggi, 5 dicembre 2021
Ti potrebbe interessare
TV / Verissimo, gli ospiti e le anticipazioni della puntata in onda oggi, domenica 5 dicembre 2021
TV / Amici 2021, eliminati: chi è stato eliminato oggi, 5 dicembre
TV / Domenica In: gli ospiti di Mara Venier di oggi, 5 dicembre 2021
TV / Amici 2021, le anticipazioni della puntata del 5 dicembre
TV / Ascolti tv sabato 4 dicembre: Ballando con le stelle, Ua’ – Uomo di varie età, Sapiens
TV / Ballando con le stelle 2021, eliminati: chi è stato eliminato dopo l’ottava puntata
TV / Sanremo 2022, chi sono i Big in gara: l’annuncio di Amadeus al Tg1
TV / Dragon Trainer: trama, cast, trailer e streaming del film su Italia 1
TV / Uà – Uomo di varie età: le anticipazioni (cast e ospiti) della prima puntata
TV / Sapiens – Un solo pianeta: le anticipazioni sulla puntata di oggi, 4 dicembre