Me

Sondaggi politici elettorali oggi 7 settembre: il governo Conte bis non piace al 52% degli italiani

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 7 Set. 2019 alle 08:24 Aggiornato il 7 Set. 2019 alle 08:25
Immagine di copertina

Sondaggi politici elettorali oggi 7 settembre: Conte bis, il 52% dice no

Sondaggi politici: arriva una tegola forse inaspettata per il governo M5S-PD. Secondo una rilevazione fatta da Ipsos per il Corriere della Sera, il gradimento del Conte bis è più basso del previsto.

Il nuovo esecutivo giallorosso gode infatti della fiducia del 36 per cento degli italiani, mentre ben il 52 per cento esprime un parere negativo. La percentuale di chi ancora non si sente di esprimere  un giudizio è pari al 41 per cento.

Un dato, quest’ultimo, piuttosto basso, se pensiamo che quando si insediò il governo M5S-Lega, ben il 60 per cento degli italiani aveva “sospeso” il giudizio. Stavolta i cittadini sembrano avere le idee più chiare: a molti di loro il nuovo esecutivo non piace.

Una boccata d’ossigeno per Matteo Salvini, dopo settimane in cui i sondaggi politici avevano attestato un calo vistoso della Lega, in particolare a beneficio del Movimento Cinque Stelle.

Sondaggi elettorali: la fiducia nel governo degli elettori PD e M5S

Come ci si poteva aspettare, gli elettori più “fiduciosi” nel nuovo esecutivo sono quelli di PD e M5s, rispettivamente il 74 e il 71 per cento. Anche nell’elettorato di questi due partiti, però, i malumori non mancano, se è vero che il 25 per cento dei sostenitori dem e il 28 per cento di quelli pentastellati non apprezzano il Conte bis.

Sondaggi politici: quanto durerà il governo M5S-PD

Per il 45 per cento degli intervistati da Ipsos, il governo giallorosso rimarrà in carica non più di un anno. Il 20 per cento crede a una durata di circa due anni, mentre solo il 18 per cento del campione ritiene che l’esecutivo possa arrivare fino al termine della legislatura.

Interessante anche il dato sugli elettori del M5S: dopo l’alleanza col PD, la componente dei sostenitori grillini che si dichiara “di sinistra” è del 33 per cento, mentre si dichiara “di destra” appena il 13 per cento. La restante parte dell’elettorato pentastellato afferma di non sentirsi né di destra né di sinistra.

A questo link tutti gli ultimi sondaggi di TPI