Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:27
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Shopping

Come fare il preventivo online ed evitare le truffe

Immagine di copertina

Il preventivo per l’assicurazione auto online è molto facile e veloce da effettuare. Bastano pochi click e alcune informazioni per il calcolo del premio. Scopri come fare il preventivo assicurazione auto online

La tecnologia delle telecomunicazioni permette oggi di fare molte cose a distanza: lavorare, video chiamare, comprare, prenotare biglietti per cinema, teatro, trasporti, aprire o chiudere un conto bancario e ovviamente fare il preventivo assicurazione auto online. Le compagnie assicurative che hanno un sito attraverso il quale calcolare il preventivo sono numerose, tuttavia occorre sempre fare molta attenzione alle possibili frodi. È possibile verificare l’esistenza di una compagnia assicuratrice tramite il sito dell’Ivass, l’ente di vigilanza delle assicurazioni.

Come calcolare il preventivo online

Il preventivo per l’assicurazione auto online è molto facile e veloce da effettuare. Bastano pochi click e alcune informazioni per il calcolo del premio. I preventivi online sono gratuiti, senza impegno e la validità va da un mese fino a un anno, a seconda delle compagnie.

Prima di effettuare il calcolo, occorre avere a portata di mano tutte le informazioni necessarie, che sono richieste da tutte le compagnie di assicurazione per valutare la classe di rischio e il premio finale. Le informazioni richieste sono:

  • Targa del veicolo (se già in possesso altrimenti indicare che si tratta di un veicolo nuovo non immatricolato;
  • Marca, modello e allestimento del veicolo (da acquistare o già acquistato);
  • Mese e anno di prima immatricolazione;
  • Indicare eventuale anno dell’ultimo passaggio di proprietà (il dato è riportato sul Certificato di Proprietà che a sua volta è stato abolito per confluire sul libretto di circolazione);
  • Data di scadenza della polizza auto/moto corrente;
  • Classe Unica (CU) e bonus/malus riportato sull’attestato di rischio (oppure indicare se trattasi di prima assicurazione)
  • Eventuale numero di sinistri con o senza colpa risultanti negli ultimi cinque anni;
  • Dati anagrafici del contraente la polizza, proprietario del veicolo o conducente principale.

Si ricorda che dal 1° gennaio 2013 è possibile cambiare la propria assicurazione senza fare la disdetta poiché è decaduto il “tacito rinnovo” che era applicato dalle compagnie assicurative.

Come evitare le frodi e il rischio di truffe

In Italia circolano oltre quaranta milioni di auto e sei milioni di motocicli. Oltre il 42% degli assicurati cerca online informazioni e calcola i preventivi di varie compagnie anche e soprattutto per risparmiare e trovare il “premio” più “conveniente”. Quando si cercano le informazioni online, però, occorre fare attenzione perché è più facile imbattersi in truffe di compagnie assicurative fantasma. È, quindi, importante prendere delle precauzioni.

Una prima regola è quella di comparare i preventivi e calcolare il premio assicurativo solo tramite operatori autorizzati – che siano broker o compagnie o siti di comparazione – la cui lista è consultabile sul sito ufficiale dell’IVASS. È anche importante verificare la URL del sito: se l’indirizzo comincia con “https”, il sito adotta un protocollo di sicurezza più alto rispetto agli indirizzi si siti che iniziano con “http”. È bene diffidare dei messaggi ricevuti per sms o whatsapp o di fornire dati sensibili attraverso questi canali non sicuri. Una compagnia assicuratrice autorizzata non invita mai gli utenti e i clienti a utilizzare canali di comunicazione non ufficiali o non convenzionali.

Indipendentemente dalla compagnia, si consiglia di leggere sempre attentamente le voci relative ai massimali, alle franchigie e alle clausole obbligatorie e accessorie soprattutto se il veicolo è utilizzato da più membri della stessa famiglia, da neopatentati o da conducenti di età inferiore a 26 anni.

Prima di sottoscrivere qualsiasi polizza online è importante verificare anche le modalità di pagamento, che devono essere rintracciabili.

Ti potrebbe interessare
Shopping / Moda uomo: la camicia a maniche corte si conferma must have dell’estate
Shopping / Vantaggi e importanza di imparare l’inglese online
Cucina / Olioevo.eu, il marketplace dell’olio extravergine contraddistinto dall’etica sociale
Ti potrebbe interessare
Shopping / Moda uomo: la camicia a maniche corte si conferma must have dell’estate
Shopping / Vantaggi e importanza di imparare l’inglese online
Cucina / Olioevo.eu, il marketplace dell’olio extravergine contraddistinto dall’etica sociale
Shopping / MassFullness, una scuola per rinascere
Shopping / Una degna sepoltura per Fido: scegliamo la bara valutando i tanti modelli in commercio
Costume / Chi è Kola Tytler, a 23 anni fondatore di Dropout, la startup multimilionaria di rivendita di sneakers
Shopping / Servizi e prodotti di gamma confermano la leadership di Oradoc nel mercato dei sistemi di raschiatura
Shopping / La crescita del web to print
Economia / Guida al Trading Online, tre consigli per limitare i rischi
Shopping / Technology BSA presenta: gli alimentatori di corrente a marchio Phoenix Contact