Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:48
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Salute

La startup italiana che ci permette finalmente di sapere cosa mangiamo

Immagine di copertina
Le coltivazioni degli agricoltori aderenti a Biorfam. Credit: Biorfarm

Biorfarm è la piattaforma online ideale per chi vuole mettere a tavola solamente prodotti biologici e coltivati in maniera sostenibile

In un’epoca in cui è possibile acquistare al supermercato qualsiasi tipo di frutta in qualsiasi periodo dell’anno, viene da chiedersi quali e quanti residui di sostanze chimiche siano presenti in quello che stiamo mangiando.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Per sopperire a questo problema, è nata Biorfarm, un’azienda agricola digitale calabrese che mette in contatto i piccoli agricoltori locali con i consumatori, assicurando un maggiore controllo del prodotto finale, nonché la freschezza e la qualità.

Il sito internet di Biorfarm funziona come un social-marketplace, a cui si può accedere da qualsiasi dispositivo, e dove è possibile adottare alberi di diverso tipo, coltivati da agricoltori italiani, creando un vero e proprio campo digitale personale.

Se ti piace questa notizia, segui TPI Pop direttamente su Facebook

L’adozione degli alberi prevede anche che il compratore possa monitorare la crescita e il raccolto dei suoi alberi attraverso foto e video condivisi dagli agricoltori, mettendo a disposizione degli utenti dati e prodotti.

La frutta scelta e acquistata online, poi, viene spedita direttamente a casa del compratore, a seconda della quantità e con la frequenza che si preferisce.

Quest’innovativa startup rispetta dunque il diritto delle persone di sapere cosa stanno mangiando e di essere sicuri della provenienza e della freschezza della frutta acquistata.

Inoltre Biorfarm costituisce anche un vantaggio per l’economia dei piccoli agricoltori locali che, attraverso questa piattaforma online, possono ampliare i confini delle loro vendite verso regioni più lontane, commercializzando i loro prodotti e moltiplicando i loro affari.

L’iniziativa nasce infatti dall’amore per la biodiversità dei territori locali e dalla volontà di diminuire la distanza tra uomo e natura, stabilendo un rapporto diretto tra la coltivazione del frutto e il consumo di esso.

I piccoli agricoltori che aderiscono al progetto, ovviamente, producono frutta biologica solamente in maniera sostenibile, prevenendo l’inquinamento ambientale.

L’innovativa startup, partecipata da H-Farm e nominata Ambassador da Google, è già utilizzata da più di mille persone in tutta l’Italia e l’Olanda, e gli utenti iscritti hanno già adottato oltre 1500 alberi da frutta.

Par accrescere ulteriormente il loro mercato, i fondatori di Biorfarm hanno lanciato una campagna di crowdfunding sul portale CrowdFundMe, dando la possibilità a tutti di diventare soci dell’azienda digitale.

Se questa notizia ti è piaciuta, abbiamo creato una pagina Facebook apposta per te: segui TPI Pop

Le coltivazioni degli agricoltori aderenti a Biorfam. Credit: Biorfarm

 

Le coltivazioni degli agricoltori aderenti a Biorfam. Credit: Biorfarm
Le coltivazioni degli agricoltori aderenti a Biorfam. Credit: Biorfarm

 

 

Ti potrebbe interessare
Salute / Burioni sui 12 pazienti guariti dal tumore senza chemio o chirurgia: “Studio lascia a bocca aperta”
Ambiente / È arrivato l’abbonamento cartaceo del settimanale di The Post Internazionale
Interviste / Come avere la pancia piatta e tonica con l’intervento di addominoplastica
Ti potrebbe interessare
Salute / Burioni sui 12 pazienti guariti dal tumore senza chemio o chirurgia: “Studio lascia a bocca aperta”
Ambiente / È arrivato l’abbonamento cartaceo del settimanale di The Post Internazionale
Interviste / Come avere la pancia piatta e tonica con l’intervento di addominoplastica
Cronaca / Zanzare killer, a rischio i nascituri
Salute / Aborto, l’associazione Luca Coscioni lancia la piattaforma per le segnalazioni anonime sull’applicazione della 194
Salute / Imparare la lezione per prevenire e affrontare le future pandemie: il policy paper del Network italiano Salute Globale
Salute / Covid, arriva il test che in 4 ore riconosce la variante del virus
Salute / Covid, Pregliasco: “Fragili e anziani devono fare subito la quarta dose. Inutile aspettare l’autunno”
Salute / Lo stretto legame tra PCOS e sindrome metabolica
Salute / Con Voi: l’assistenza domiciliare a casa tua