Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 12:41
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Zingaretti: “Non ci sono condizioni per alleanza con il M5S. Io candidato? Sono a disposizione del Pd”

Immagine di copertina
Credit: Ansa

Zingaretti: “Io candidato alle elezioni? Sono a disposizione del Pd”

“L’alleanza con il M5S? Non ci sono le condizioni. Io candidato alle politiche? Sono a disposizione del Pd”. Lo dichiara il governatore del Lazio ed ex segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti nel corso di un’intervista a Radio Anch’io.

“Io candidato in Parlamento? Guardi dipende molto dal mio partito. Io sono amministratore grazie ai cittadini della mia comunità ormai da 14 anni perché abbiamo sempre vinto insieme le elezioni. Io sono a disposizione di un progetto politico, poi dipenderà da Enrico, dal gruppo dirigente del Pd” ha dichiarato Zingaretti.

“La mia consiliatura è finita, perché nel Lazio dopo due mandati non ci si può ricandidare e penso che due mandati per un presidente di regione siano sufficienti. Sicuramente combatterò, strada per strada e nelle piazze per ridare speranza a questo paese che è la mia gente e alla mia comunità” ha aggiunto il presidente della regione Lazio.

Sull’alleanza con il M5S, Zingaretti afferma: “Con il M5s abbiamo fatto insieme un bel percorso ma non ci sono, in questo momento, le condizioni per allearci perché verrebbe meno la credibilità di una proposta politica a questo punto”.

Sulle alleanze alle politiche, invece, Zingaretti dichiara: “Guardiamo a chi sarà d’accordo con una idea di Italia, di un Paese giusto che guardi al futuro e affronti il tema della rivoluzione ambientale, della lotta alle disuguaglianze come pilastro di un nuovo modello di sviluppo. Abbiamo alle spalle anni drammatici in cui parlare di gente povera era percepito come un errore del passato. Una specie di persecuzione”.

“Metteremo in campo questa idea di Italia. Credo che la cosa importante sia parlare con le persone. Il messaggio deve essere chiaro: il Pd è stata la forza pilastro fondamentale nella lotta al Covid e nel Pnrr, ora ce la può fare. E saremo garanti del fatto che nessuno verrà lasciato solo” conclude il governatore.

Ti potrebbe interessare
Politica / Roma, il capo gabinetto di Gualtieri si dimette dopo la diffusione di un video shock
Politica / Giorgia Meloni: “Orgogliosi della fiamma, se fossi fascista lo direi”
Politica / Il M5S pubblica la lista dei candidati: Conte capolista in 4 regioni per la Camera
Ti potrebbe interessare
Politica / Roma, il capo gabinetto di Gualtieri si dimette dopo la diffusione di un video shock
Politica / Giorgia Meloni: “Orgogliosi della fiamma, se fossi fascista lo direi”
Politica / Il M5S pubblica la lista dei candidati: Conte capolista in 4 regioni per la Camera
Politica / La peggior legge elettorale di sempre? Ecco perché il Rosatellum allontana i cittadini dalla politica
Politica / Stanlio & Broglio: ecco cosa c’è dietro il matrimonio d’interessi fra Calenda e Renzi
Politica / Crosetto a TPI: “La nostra fiamma è Giorgia Meloni, con lei Fdi arriverà al 30%. Io premier? Mai”
Politica / Covid, Renzi attacca Letta: "Noi con Draghi e Figluolo, tu con Arcuri e i russi"
Politica / Morto Niccolò Ghedini, senatore e avvocato storico di Silvio Berlusconi
Politica / Elezioni, Letta: “Crisanti ha ragione. A destra cultura no vax. Con Salvini e Meloni più morti nel 2020”
Politica / Socialdemocratici ridimensionati a favore dei cattolici: nelle liste Pd gli ex Ds sono ormai in via di estinzione