Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:22
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Vertice di centrodestra: “Chi prende più voti indica il premier”

Immagine di copertina

Dopo oltre due ore di incontro questo pomeriggio a Palazzo Montecitorio, i leader della coalizione di centrodestra hanno trovato un accordo in vista del voto del prossimo 25 settembre. Come per le elezioni del 2018, è confermata la regola secondo cui il partito che prenderà più voti nella coalizione, avrà il diritto di indicare il nome del premier.

Un vertice dal clima sereno, secondo quanto riferiscono i presenti. Passa dunque la linea voluta da Fratelli d’Italia, primo partito secondo i sondaggi, su chi avrà il compito di indicare il candidato premier, da sottoporre al Capo dello Stato in caso di vittoria delle elezioni. Sarà inoltre valido il criterio che ogni lista si presenterà da sola. Dall’incontro sarebbe emersa la strategia comune di ogni partito della coalizione di correre con il proprio simbolo e il proprio capo politico, come avvenuto alle elezioni politiche di cinque anni fa.

Ti potrebbe interessare
Politica / L’annuncio di Meloni: “Chico Forti sarà trasferito in Italia”
Politica / Vannacci: “In tv troppi gay, cerco di orientare le mie figlie verso l’eterosessualità”
Politica / Scuola, percorsi differenziati per gli alunni stranieri: il piano di Valditara scatena le polemiche
Ti potrebbe interessare
Politica / L’annuncio di Meloni: “Chico Forti sarà trasferito in Italia”
Politica / Vannacci: “In tv troppi gay, cerco di orientare le mie figlie verso l’eterosessualità”
Politica / Scuola, percorsi differenziati per gli alunni stranieri: il piano di Valditara scatena le polemiche
Politica / Veronica Lario: “Miliardaria? Il Tribunale mi ha tolto tutto. Io passata da velina ingrata”
Politica / Scontri a Pisa, Piantedosi: “Le cariche fatte per garantire l’incolumità degli agenti. Corteo violava la legge”
Politica / Schlein: “Meloni si può battere, ora vogliamo l’Abruzzo”
Opinioni / Il voto in Sardegna non è solo una questione locale
Politica / L’Antifrode Ue ora indaga sulle cooperative della moglie e della suocera di Soumahoro
Politica / Due lauree, quattro lingue, il padre malato, il passato da manager: chi è Alessandra Todde, prima donna alla guida della Sardegna
Politica / Piantedosi: “Condivido richiamo Mattarella, anche sugli insulti. Scontri casi isolati”