Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:55
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Sondaggi europee 2019, boom del Brexit party di Farage che ottiene più di laburisti e conservatori insieme

Immagine di copertina

Ultimi sondaggi politici oggi | Le elezioni europee si avvicinano e ormai è ufficiale che il Regno Unito vi prenderà parte. La Brexit, inizialmente prevista per il 29 marzo scorso, è stata rimandata fino a ottobre 2019, con il risultato che i britannici saranno chiamati alle urne come tutti gli altri cittadini europei.

> QUI TUTTI GLI ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI AGGIORNATI

I sondaggi però fanno tremare i partiti tradizionali: laburisti e conservatori, agli occhi dei cittadini i maggiori responsabili del caos Brexit, con buona probabilità saranno puniti. Il nuovo partito di Nigel Farage, che con il suo Ukip aveva fatto campagna a favore del Leave al referendum del 2016, è dato al 34 per cento.

Ultimi sondaggi politici Europee 2019 | Il boom di Brexit Party

Brexit Party è nato solo alcune settimane fa, in vista delle europee, e ha già surclassato conservatori e laburisti.

Nel Regno Unito si vota il 23 maggio (ogni paese della Ue ha una data diversa tra il 23 e il 26 maggio) e gli elettori potrebbero con ogni probabilità premiare proprio Farage.

L’ultimo sondaggio sulle intenzioni di voto, Opinium survey, dell’Observer, per le prossime elezioni europee vede i Tory di Theresa May precipitare addirittura al quarto posto. I Labour sono dati al secondo posto con il 21 per cento, i LibDem al 12 per cento, seguiti dai Conservatori all’11 per cento.

Alle elezioni del 2014 l’Ukip, il movimento fondato da Farage, si era attestato sul 27 per cento delle preferenze, risultando il partito britannico più votato. Farage, dopo il successo del referendum Brexit del 2016, si è allontanato dall’Ukip a causa della deriva del partito su posizioni di estrema destra, islamofobe e intolleranti.

L’eurodeputato inglese, adesso, tiene a sottolineare che il suo Brexit Party si distinguerà “ampiamente” dall’Ukip.

Le elezioni europee più importanti della storia

Ti potrebbe interessare
Politica / Retroscena TPI: Zingaretti tentato dal seggio alla Camera se Gualtieri diventa sindaco
Politica / Così i referendum possono diventare una miniera d’oro per i partiti e le associazioni che li promuovono
Politica / Elezioni Amministrative Bologna 2021, la guida: candidati, legge elettorale, data. Tutto quello che c’è da sapere sulle comunali
Ti potrebbe interessare
Politica / Retroscena TPI: Zingaretti tentato dal seggio alla Camera se Gualtieri diventa sindaco
Politica / Così i referendum possono diventare una miniera d’oro per i partiti e le associazioni che li promuovono
Politica / Elezioni Amministrative Bologna 2021, la guida: candidati, legge elettorale, data. Tutto quello che c’è da sapere sulle comunali
Politica / Elezioni Amministrative Milano 2021, la guida: candidati, legge elettorale, data. Tutto quello che c’è da sapere sulle comunali
Politica / Roma: il programma elettorale di Michetti copiato da Alemanno, Meloni e anche Draghi
Politica / Elezioni amministrative (comunali) 2021: come rinnovare la tessera elettorale per votare
Opinioni / Elezioni a Roma, un disastro comunicativo tra like e scivoloni (di M. Romano)
Politica / Al Senato Ignazio La Russa presiede i lavori sul Green pass senza mascherina e leggendo la Gazzetta
Politica / Elezioni Regionali Calabria 2021, la guida: candidati, legge elettorale, data. Tutto quello che c’è da sapere
Politica / Bologna, la gaffe di Mattia Santori: denuncia il traffico in tilt, ma è contromano nella corsia dei bus