Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:05
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Senato, accordo sulle presidenze delle commissioni. Ma maggioranza battuta per Giustizia e Agricoltura

Immagine di copertina

Senato, presidenze delle commissioni

È bufera al Senato sulle nomine dei presidenti delle Commissioni. Il motivo? Due incidenti gravi al momento del voto. Dopo che era stato raggiunto un accordo politico, la maggioranza è andata sotto sull’Agricoltura e sulla Giustizia dove Piero Grasso è stato battuto incassando 11 voti contro i 13 del leghista Ostellari. Grandissima fibrillazione nei gruppi 5s, attaccati in particolare dalla base del movimento. Successivamente, il ministro della Salute Roberto Speranza, per protesta dopo la mancata elezione dell’ex presidente del Senato Pietro Grasso in commissione Giustizia a palazzo Madama, ha lasciato la riunione del Consiglio dei Ministri in corso questa sera, 29 luglio.

I presidenti eletti

Ma quali sono i nuovi presidenti delle commissioni permanenti del Senato, in tutto 14, eletti oggi, 29 luglio 2020? Di seguito l’elenco: Affari Costituzionali: Dario Parrini (Pd); Giustizia: confermato Andrea Ostellari (Lega), mentre il nome proposto dalla maggioranza eran quello di Pietro Grasso (Leu); Esteri: Vito Petrocelli (M5s); Difesa: Roberta Pinotti (Pd); Bilancio: Daniele Pesco (M5s); Finanze: Luciano D’Alfonso (Pd); Cultura: Riccardo Nencini (Psi-Iv); Lavori Pubblici: Mauro Coltorti (M5s); Agricoltura: Giampaolo Vallardi (Lega), confermato alla guida della commissione, mentre il nome proposto dalla maggioranza era quello di Pietro Lorefice (M5s); Industria: Gianni Girotto (M5s); Lavoro: Susy Matrisciano (M5s); Sanita’: Annamaria Parente (Iv); Ambiente Wilma Moronese (M5s); Politiche Ue: Dario Stefano (Pd).

Ti potrebbe interessare
Politica / M5S, Rocco Casalino non si candiderà alle prossime elezioni
Politica / Morgan: “Sono anarchico, non fascista. Ho scritto alla Meloni perché non è snob”
Politica / Jova Beach Party, Salvini difende Jovanotti: “Va premiato, polemiche pseudo-ambientaliste”
Ti potrebbe interessare
Politica / M5S, Rocco Casalino non si candiderà alle prossime elezioni
Politica / Morgan: “Sono anarchico, non fascista. Ho scritto alla Meloni perché non è snob”
Politica / Jova Beach Party, Salvini difende Jovanotti: “Va premiato, polemiche pseudo-ambientaliste”
Politica / Elezioni, l’ex procuratore antimafia De Raho tra i candidati sul tavolo di Conte
Politica / Renzi spera nel Terzo Polo ed è pronto a cedere il ruolo di leader a Calenda
Politica / Giorgia Meloni: “Morgan? Ogni tanto ci sentiamo, ma non sta scrivendo il programma di Fratelli d’Italia”
Politica / Tommaso Zorzi attacca Salvini: “Un idiota”. La replica del leghista: “Agli insulti rispondo con le idee”
Politica / Tg1, Crosetto a Bonini: “Faccia il conduttore, non la parte”. La risposta del giornalista | VIDEO
Politica / Meloni: “Se FdI ha più voti, il nome del premier è il mio”
Politica / Bonino: “Mantengo la parola e resto con Letta”. +Europa: “Valutiamo rottura federazione con Calenda”