Me

Scissione Pd-Renzi: l’annuncio dell’ex premier domani, martedì 17, da Bruno Vespa a Porta a Porta

L'ex premier ed ex segretario Dem non si tira indietro: la spaccatura sembra irrimediabile

Di Marco Nepi
Pubblicato il 16 Set. 2019 alle 15:01 Aggiornato il 16 Set. 2019 alle 15:07
Immagine di copertina
Foto: Matteo Renzi

Scissione Pd Renzi, l’annuncio di Renzi

Sembra avvicinarsi il momento della scissione tra Pd e Matteo Renzi, della rottura che dovrebbe portare alla formazione di nuovi gruppi parlamentari renziani fuori dal Partito Democratico. Se ne parla ormai da settimane. Ma ora l’annuncio con ufficializzazione della spaccatura ha una data e un orario ben preciso. Ne parla oggi l’Huffington Post: martedì 17 alle ore 18, quando inizierà la registrazione nello studio di Bruno Vespa della puntata di Porta a Porta l’ex premier ed ex segretario Dem dovrebbe confermare una volta per tutte l’addio pronunciando il suo “me ne vado dal Pd”.

Scissione Pd Renzi, ecco cosa sta succedendo

Secondo le ultime voci l’obiettivo di Renzi sarebbe quello di fare della Leopolda, il raduno dei renziani a Firenze in programma quest’anno dal 18 al 20 ottobre, la celebrazione del nuovo inizio. Non ci sarebbe più spazio di un dibattito interno al Pd su cosa fare per fermare la scissione e non ci sarebbe più motivi tra i renziani di dibattere su cosa fare per evidenziare le distanze dal partito guidato da Nicola Zingaretti, che sta guardando più a sinistra, troppo a sinistra per l’ex presidente del Consiglio. È in atto un’accelerazione “anche perché – spiega una fonte renziana citata dall’Huffington Post – vogliamo vedere chi viene alla Leopolda, chi sta con noi e chi no”.